Ryan Vs. Dorkman 1 e 2

Vi segnalo questi 2 miniepisodi dal titolo “Ryan Vs. Dorkman” realizzati da 2 fans della saga di Guerre Stellari.
Guardateli … e stupitevi di cosa si riesca a fare con un ottimo software di post produzione … Il realismo del combattimento, le mosse e le parate, la presenza della Forza … mettetegli addosso un costume adeguato e vedrete che non hanno veramente nulla da invidiare alla produzione di Lucas! Quando i fans si mettono in gioco ecco cosa succede. A mio avviso, sono 2 video strepitosi (hanno vinto il Film Fans Contest), basti pensare che per realzzare i 9 minuti di combattimeto sono stati necessari 4 giorni per le scene e 3 mesi per gli effetti digitali realizzati con Adobe AfterEffect (che sostanzialmente lo stesso software usato dalla ILM).
Buona visione!

Dove scaricare i video:

http://www.ryanvsdorkman.com/

Sito ufficiale di Ryan Wieber:
http://www.ryan-w.com/ryan-w/index.html

Veramente spettacolare, degno di Lucas.
Dopotutto Lucas incoraggia questo genere filmati realizzati dai fan, l’importante è che vengano messi in rete senza scopo di lucro.

Ragazzi, questo è niente paragonato a quello che si sono inventati dei fan italiani, genovesi per la precisione, della saga di Guerre Stellari.

Date un’occhiata qui:

http://www.darkresurrection.com/

Si sono autprodotti un intero film!!! A giudicare dal trailer è la migliore cosa di fantascienza che sia stata MAI prodotta in Italia!!

Chissà se i produttori cinematografici italiani capiranno qualcosa da Dark Resurrection o se resteranno a cullarsi nella loro miopia e stupidagine,dicendo che il cinema italiano nn è più quello di una volta.Ma che vadano a farsi f…benedire!

Chissà se i produttori cinematografici italiani capiranno qualcosa da Dark Resurrection o se resteranno a cullarsi nella loro miopia e stupidagine,dicendo che il cinema italiano nn è più quello di una volta.Ma che vadano a farsi f...benedire!

Guarda Mac, mi ricordo ancora tutto lo sbandierare del cinema italiano in occasione dell’uscita del film “Nirvana” di Salvatores, uno dei peggiori film di fantascienza che abbia mai avuto la sfortuna di vedere!!

Eppure fu spacciato come una delle massime vette della fantascienza cinematografica italiana, allora ho capito che questo genere in realtà non esisteva nel nostro paese, perché se Nirvana era il meglio figuriamoci il peggio…

Ben vengano allora progetti come “Dark Resurrection” che con pochi mezzi (ma buoni, oggi la computer grafica permette di supplire a molte mancanze negli effetti speciali) e ottime idee possono contribuire significativamente alla cinematografia di fantascienza italiana (che per me resta ferma al mitologicamente trash “Scontri Stellari oltre la Terza Dimensione” di Lewis Coates…pardon…Luigi Cozzi, epigono di Guerre Stellari).

Se pensiamo che Ridley Scott dice senza alcun problema che per Alien si è ispirato a un film (nn ricordo quale adesso) di Mario Bava soprattutto nelle sequenze su LV 426,una certa rabbia mi viene.Nirvana è stato un tentativo fallito di fare fantascienza di serie A,nn avendone ancora le capacità,più che tecniche proprio di cultura fantascientifica unito alla ormai cronica incapacità italica (delle istituzioni di ogni tipo e rango, del cinema,della televisione,dell’editoria etc) nn solo di guardare al futuro,ma di leggere il presente.Invece di avere uno sguardo rivolto al futuro guardiamo totalmente il passato,ed è grave questo per una nazione intera.E allora teniamoci Carabinieri 7,Grandi Fratelli,Stalle,e registi (pardon nn sia mai:" Autori" che sennò se la prendono perchè sono colpiti nella loro intellettualità) che raccontano sempre le stesse storie.

Hai ragione, io però vorrei fare un distinguo dal cinema per la televisione (di stampo decisamente nazional-popolare) da quello per il pubblico di sala.

In quest’ultimo caso abbiamo ancora dei buoni autori e registi con delle idee, sicuramente questi film non fanno molta “cassetta” come si dice in gergo ma funzionano, in tempi recenti ricordo il bellissimo “I Cento passi” di qualche anno fa sulla mafia…

Si è vero anche questo.

Di tentativi di “emulazione” nel riprodurre mini-film se ne trovano diversi, vedi anche “Reign of The Fallen” per esempio.
http://www.reignofthefallen.com/
Devo dire che Dark Resurrection mi intriga assai, per ora mi scarico i video. Spero che possa dare uno scossone alla produzione di fantascienza in Italia.

Ho visto il trailer di DR e devo dire che sono sbalordito dalla qualità recitativa, di immagine e di effetti che sono stati realizzati… :scream:
Non vedo l’ora di poterlo scaricare interamente… verso la metà di giugno… grazie Archipeppe per la segnalazione!!
Ovviamente grazie anche a Spacewalker anche se avevo già visto qualcosa realizzato dai fan USA ma quello di DR è superiore… e poi è ITALIANO!!! Senza dubbio non patria della fantascienza cinematografica…

Ho visto i trailer di DR … a mio avviso “danno la paga” a qualsiasi mini-film che abbia visto fino ad ora! Non resta che attendere con la bava alla bocca il film nella sua interezza sperando che mantenga le promesse viste nei promo … :wink:

Conoscevo Dark Resurrection da parecchio tempo ma ne avevo un pò perso le tracce. Sono molto contento che questo progetto sia stato portato a termine e spero vivamente che sia bello almeno 1/10 di quello che sembra… sarebbe già fantastico.
Non appena esce me lo prendo di corsa…:smiley: