Scambio di complimenti e inviti tra Elon Musk e la famiglia di Korolev

I media russi danno risalto a contatti tra Elon Musk e la famiglia di Korolev. Sembra che esponenti di quest’ultima abbiano scritto al fondatore di SpaceX per complimentarsi per il successo del lancio della Crew Dragon e che egli abbia telefonato per rigraziare.

Andrei Korolev, nipote del progettista capo, ha detto in un’intervista che la conversazione è durata una ventina di minuti e che Musk ha parlato dei suoi progetti verso la Luna e Marte:

Lui, ovviamente, è una persona grandiosa. Molto calmo, piacevole nella comunicazione, senza snobismi o formalismi

Ne è seguito uno scambio di inviti. Musk ha invitato i Korolev a visitare SpaceX, mentre i familiari di Sergej Pavlovich si sono offerti per fargli da guida in una visita alla storia dello spazio russo.

E’ in vista un “disgelo” tra SpaceX e Roscosmos? Le simpatie di Musk per l’astronautica russa non sono un mistero, tuttavia i capi di Roscosmos negli ultimi tempi hanno sempre parlato della sua azienda in termini piuttosto sprezzanti, accusandola alterare il mercato dei lanciatori praticando il dumping (prezzi altissimi per i lanci governativi e prezzi stracciati per i voli commerciali) o cercando di sminuire le prestazioni del Raptor, sottolineando la superiorità dei motori russi.

Eppure, grazie a Korolev, Rogozin è arrivato persino a ritwittare Musk:


11 Mi Piace

Un’analisi più accurata del retweet di Rogozin potrebbe mettere in luce una nota polemica del capo di Roscosmos verso il fondatore di SpaceX:

He was one of the very best

aveva scritto quest’ultimo. E Rogozin replica (in inglese):

He was the best

Non “uno dei migliori” - puntualizza Dmitry - ma “il migliore”. Quindi forse pace non è ancora fatta… :thinking: :wink:

https://www.gazeta.ru/science/news/2020/07/11/n_14657137.shtml

2 Mi Piace