Scoperto un nuovo sistema solare

Scoperto un nuovo sistema solare
Potrebbe ospitare anche una Terra

Un’equipe di astronomi ha annunciato di aver scoperto un nuovo sistema solare attorno al quale potrebbe orbitare un pianeta simile, per alcuni versi, alla nostra Terra. Il sistema, che orbita attorno ad una stella situata nella costellazione di Puppis, dista appena 41 anni luce dal nostro pianeta. Questo “nuovo” sistema extrasolare, stando a quanto pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Nature, sarebbe composto da tre pianeti di grandezza media, ognuno con una massa pari a quella di Nettuno.

Per Christophe Lovis, autore della scoperta che lavora per l’Université de Geneve, Sauverny, in Svizzera, il più grande dei mondi individuati avrebbe una massa equivalente a 18 volte quella della Terra. Gli altri due, invece, sarebbero più grandi del nostro mondo rispettivamente di 10 e 12 volte la sua massa. Ad oggi sono più di 170 i pianeti appartenenti a sistemi extrasolari conosciuti e tra questi ci sono 17 sistemi con molti pianeti e tra quelli scoperti per primi, ci sarebbe almeno un pianeta grande come Giove.

I pianeti del sistema appena scoperto avrebbero un periodo orbitale, il tempo impiegato da un pianeta ad orbitare intorno alla sua stella, che va da 8.7 a 197 giorni. Anche se le informazioni sono al momento insufficienti gli astronomi hanno ipotizzato che i due pianeti più interni siano rocciosi e simili a Mercurio.

Quello più esterno, invece, sarebbe dotato di una atmosfera gassosa che circonda un nucleo roccioso. Nello specifico, trovandosi questo ad una distanza particolarmente favorevole dalla stella, potrebbe essere caratterizzato da una superficie simile a quella terrestre e dall’abbondanza di acqua allo stato liquido.

Data: maggio 2006
Fonte: Giornale tecnologico
Da: http://www.margheritacampaniolo.it/astronomia/s.solare.htm