SOMETHING BIG IS COMING

http://www.youtube.com/watch?v=th6HQ9RtVCE#ws

Arriva Falcon 9 Heavy!
:star_struck:

…così sembra dal video, almeno verso la fine…

Ma la data del 5 Aprile 2011 non è un po’ troppo vicina? Boh… bella mossa di marketing comunque…

Oggi è … oggi è … aspetta che mi ricordo … oggi è …

La notizia è di due giorni fa, non credo sia un pesce :wink:
http://www.spacex.com/index.php

sembra che abbia perso il 9 per chiamarsi soltanto Falcon Heavy.

Wow!
Questo è il futuro che ci attende tra quache anno, se il mercato commerciale prende piede. Pubblicità in TV sui lanci spaziali!
Il prossimo passo è mettere una modella a cavallo del lanciatore! E via di simboli fallici e doppi sensi :stuck_out_tongue_winking_eye:

cit. armageddon:
“ecco cosa intendo per avere fra le gambe una potenza dirompente” :stuck_out_tongue_winking_eye:

Elon Musk, CEO di SpaceX terrà una conferenza stampa il prossimo martedì 5 Aprile presso il National Press Club di Washington D.C. per discutere della prossima avventura della propria azienda.

La conferenza stampa avrà luogo a partire dalle 11:20 am EST (17:20 CET) e sarà visibile anche in webcast al seguente indirizzo:

http://www.visualwebcaster.com/spacex

Fonte: NASASpaceFlight.com forum

Secondo Aviation Week dovrebbe essere un nuovo lanciatore heavy concorrente di Atlas 5 e Delta 4.

In realtà è il presente, le dirette dei lanci Ariane sono già spot pubblicitari.

In effeti da tempo era previsto la costruzione del Falcon 9 Heavy che se non sbaglio potrebbe diventare il vettore con il più elevato numero di motori del primo stadio mai costruto . ( 27 contro i 24 del N1 se non ricordo male ) . Poi orecchie attenti a quello che dirà Musk il quale se veramente vuole ritirarsi su Marte dopo la pensione come gia da lui annunciato deve cominciare a muoversi fin d’ora

l’N1 ne aveva TRENTA :stuck_out_tongue_winking_eye: 24 esterni e 6 interni, se non erro :wink:
sicuramente il razzo più spettacolare mai creato, peccato per i LIEVI problemi di affidabilità…spero che il Falcon Heavy se la cavi meglio!

tra l’altro mi sembra di aver letto che il Falcon Heavy di payload to LEO dovrebbe avere 30tonnellate circa…pensavo di più!

Non è male, considerato che è simile a quello dello Shuttle.

32000 kg.

Nell’N1 ciascun motore era single poin of failure, per usare una terminologia informatica.

In pratica in caso di failure di un motore, falliva catastroficamente tutto il lancio… cosa che e’ puntualmente successa anche perche’ i motori dell’N1 erano poco poco “tirati”.

Mentre i Falcon, al contrario, dovrebbero avere la cosiddetta “engine-out capability”. Se un motore si guasta la missione viene completata con gli altri motori.

Quello che in informatica si chiama ridondanza e alta affidabilita’… un lusso raro per i lanciatori (anche se credo che pure il vecchio e mai troppo compianto Saturno 5 avesse questa possibilita’).

Per restare in campo aviatorio un concetto simile e’ l’ETOPS per i bimotori civili.

La statistica insegna che le due situazioni (tanti single point of failure vs. ridondanza, in quanto il sistema funziona con un motore in meno) sono diversissime dal punto di vista dell’affidabilita’ complessiva.

Se e’ vero che possono farlo e’ una gran cosa, anche perche’ consente una standardizzazione e produzione in massa dei motori che dovrebbe far calare i costi.

Prima pero’ di darlo per scontato vorrei vedere un Falcon completare la missione con un motore in meno.

Sì però, anche se ha 9 motori, se uno su nove ha un guasto e si spegne, la spinta diventa asimmetrica e il razzo comincia a girare su sè stesso. Poi voglio vedere come se la cava ad arrivare in orbita se gira su sè stesso alla velocità di qualche giro al secondo.

Penso che in quel caso venga spento il motore simmetrico (a meno che non si tratti di quello centrale) a quello guasto.

Con due motori in meno può raggiungere l’orbita? Penso di si, basta tenere accesi più a lungo i motori rimasti :wink:

Sono solo mie supposizioni…qualche ing aerospaziale che passa di qua potrà confermarle o smentirle :smiley:

Ma no, assolutamente… :smiley:
Come fa a girare se la spinta è assiale :wink:
Come detto da indaco è assolutamente ridondante, altrimenti sarebbe da pazzi mettere 9 motori piuttosto che uno solo grande… si moltiplica x9 la possibilità di fault…
Credo che il Falcon 9 abbia una doppia o tripla ridondanza mi pare sui propulsori, quindi 2 o 3 propulsori “out” senza intaccare la missione, poi ovviamente dipenderà anche dal profilo di missione.