SONO NUOVO MI SERVE UN AIUTO

Salve ragazzi mi chiamo angelo. Sono nuovo in questo forum.
Volevo chiedere dei consigli sulla ingegneria aerospaziale.
Ho 16 anni , sto facendo il secondo anno di elettricista industriale, una volta finito il 3 anno vado a prendere il diploma in Telecomunicazioni-dopo di chè, vorrei prendere la laurea in ingegneria aerospaziale .
le mie domande sono queste :

  • Con l’ingegneria aerospaziale potrò partecipare ai concorsi per astronauti ?
  • Potrò entrare nella grande industria aerospaziale (N.A.S.A) ?
  • Potrò pilotare i caccia militari ?
  • E’ difficile questa scelta di scuola ?
    IL mio sogno è di diventare un ingegnere aerospaziale che progetta astronavi o robot sempre per lo spazio, ma volevo riuscire ad andare nello spazio .
  • Secondo voi posso farcela se mi impegno ?
    Non vogliio essere preso in giro perchè questo è il mio sogno :ok_hand:.
    So che mancano pochi anni per la laurea , ma voglio essere informato meglio. :smiley:
    Se qualcuno ha frequentato ing. aerospaziale può aiutarmi ? :smiley:
    Un saluto :slight_smile:
    angelo

Si, ma anche la salute ferrea, l’assenza di difetti fisici anche potenzialmente lievi, e una miriade di requisiti psicoattitudinali vanno aggiuntí alle caratteristiche richieste al candidato.

Con un buon curriculum e’ possibile. I posti di lavoro sono tanti, si tratta di lavorare sodo e al momento giusto fare domanda per una posizione aperta. Piu’ che alla NASA, consiglio di guardare in casa ESA per ragioni di vicinanza e di opportunita’ ma ovviamente non ci sono limiti reali.

I requisiti richiesti sono simili a quelli per la selezione astronauti, e poi devi passare anche gli studi in Accademia Aeronautica.

Direi di si ma se vuoi aspirare a fare l’astronautica le sfide saranno all’ordine del giorno. Meglio abituarsi da subito.

Puo’ essere, la vita e’ nelle tue mani. Datti da fare e credici.

Ci sono tanti ma tanti messaggi che rispondono alla tua domanda qui: http://www.forumastronautico.it/index.php?board=94.0
Ti consiglio vivamente di dare una lettura ai consigli che sono stati dati ad altri che hanno posto quesiti simili al tuo. Se poi avrai altre domande siamo qui. :slight_smile:

P.S. Da dove ci scrivi, se posso chiedere? Mi permetto perche’ forse per errore hai inviato il messaggio nella sezione del forum dedicata agli amici che scrivono dall’estero…

Beh in realtà per essere assunti direttamente in NASA bisogna avere una cittadinanza USA.

Benvenuto.
Sottoscrivo pienamente tutto quanto ti è stato detto sopra :slight_smile:

Vorrei sottolineare che una delle lauree piu’ gettonate per diventare piloti di caccia e’ scienze politiche. Anche Luca P. ha fatto quella strada e diversi piloti che ho conosciuto.

Nel caso di Parmitano credo che sia il contrario: è entrato all’Accademia Aeronautica come allievo ufficiale del ruolo naviganti per diventare pilota militare, scegliendo poi scienze politiche. Frequentando l’Accademia nel ruolo naviganti, sarebbe diventato pilota indipendentemente dal tipo di laurea.

Esatto la scelta è praticamente obbligata, all’età in cui ci si laurea non è più possibile partecipare ai concorsi per piloti. Prima l’accademia e poi una volta piloti la scelta più semplice è diventare dott. In scienze politiche mentre si vola, a Firenze mi pare.

ragazzi non so come ringraziarvi :clap:
ho letto tutte le vostre risposte ,mi avete aiutato moltissimo ,grazie per le risposte ben definite e dettagliate :smiley:
grazie per il supporto che mi avete dato , terrò conto a tutti i vostri consigli , grazie grazie grazie

Ricordati del forum quando sarai in orbita

Ciao Angelo, non vorrei essere l’uccello del malaugurio, ma credo sia giusto dirti che diventare astronauta in Europa è qualcosa di estremamente difficile. La laurea in ingegneria aerospaziale può forse aiutare, ma durante le ultine selezioni ho visto scartare al primo livello (ovvero solo guardando il curriculum, senza neanche un colloquio) persone che avevano un dottorato in aerospaziale e anche parecchi anni di esperienza lavorativa nel settore spazio.

Con questo non voglio dire che il tuo sogno non si avvererà, anzi te lo auguro di tutto cuore. Ma se ti iscrivi a ingegneria aerospaziale fallo perchè pensi che ti piacerà costruire od operare satelliti o stazioni spaziali. Se poi diventi anche astronauta tanto meglio :slight_smile:

Riguardo all’industria spaziale, se non sei americano in NASA non ci puoi entrare. Hai qualche speranza come consulente esterno, ma solo in alcuni progetti che non sono qualificati come “importanti per la sicurezza nazionale” (te lo dico per esperienza personale). Però sicuramente come ingegnere aerospaziale potrai provare a entrare nell’industria spaziale Europea, qui nel forum siamo in tanti che ci lavoriamo :slight_smile:

ahahahah ragazzi grazie di tutto
certo che quando riuscirò ad diventare astronauta mi ricorderò di voi :slight_smile:
farò un annuncio per questo fantastico forum tutti :beer: