Soyuz 2.1a - Progress MS-07 (68P)

La prossima Progress dovrebbe partire da Baikonur per la ISS, giovedì 12 ottobre alle ore 11.32 (ora italiana).

Ecco le immagini dell’arrivo della MS-07 nei locali di preparazione del payload (sito 254), dopo le operazioni di rifornimento, alla fine di settembre.

Galleria completa: https://www.roscosmos.ru/24150/

Ieri (4/10) i tecnici di Energia non hanno perso troppo tempo a brindare in occasione dell’anniversario dello Sputnik, ma sono rimasti sobri, per continuare la preparazione della Progress, con il collegamento del veicolo cargo all’anello adattatore. Ecco le immagini.

Assicuriamo che è solo un effetto prospettico e che il gruista non ha sbattuto la Progress contro il fairing… :fearful: :wounded:

Visto? Nemmeno un graffietto.

Galleria completa: https://www.energia.ru/en/iss/iss53/progress_ms-07/photo_10-04.html

Oggi (5/10) c’è stata invece l’ispezione del veicolo e l’inserimento nel fairing.

Le foto mostrano gli specialisti di Energia che guardano la Progress da tutte le angolazioni.

https://www.energia.ru/en/iss/iss53/progress_ms-07/photo_10-05.html

Domani la Progress sarà trasportata al sito 112, per l’integrazione con il razzo Soyuz.

Guarda che sono russi… [emoji16][emoji16][emoji16]

Non dimentichiamoci di rilevare che questa Progress tenterà l’aggancio con la ISS in sole due orbite. [emoji33]

Intanto oggi, come promesso, è avvenuto il trasferimento dal sito 254 (preparazione payload) al 112 (integrazione lanciatore).

La destinazione è esattemente dalla parte opposta (quello che nella foto sotto si vede sullo sfondo davanti al locomotore è il vecchio edificio del sito 2B - nelle vicinanze del Gagarin’s Start - dove si integravano i razzi ai tempi sovietici) ma si sa che i treni vanno dove li portano le rotaie… :smiley:

Altre immagini qui:
https://www.roscosmos.ru/24187/
https://www.energia.ru/ru/iss/iss53/progress_ms-07/photo_10-06.html

Per l’integrazione del Soyuz i tecnici di Baikonur ci danno appuntamento dopo il weekend, lunedì 9.

In realtà scopriamo oggi (perché ci eravamo distratti) che il treno andava nella direzione giusta (per quanto fosse l’unica possibile). Infatti l’integrazione del lanciatore non è stata effettuata al sito 112, ma al 32 (che si trova molto più ad Est), che è quello utilizzato per i lanci che, come questo, partiranno dal pad 31/6. Eppure (basta guardare il calendario di AstronautiNEWS): Veronica ce l’aveva detto chiaramente. :flushed:

Ecco comunque le immagini dell’integrazione, avvenuta oggi, secondo programma.

Nel frattempo si sono riuniti anche i rappresentanti della Commissione di Stato e della direzione tecnica. L’assemblea ha autorizzato il rollout al pad 31/6 che avverrà domani.

(Questi tecnici saranno anche bravi, ma non brillano né per gioventù, né per entusiamo…)

Galleria completa: https://www.energia.ru/ru/iss/iss53/progress_ms-07/photo_10-09.html

Non fosse per il razzo potrebbero tranquillamente essere foto dell’Ansaldo negli anni '70…
PS nell’ultima almeno 3 persone stanno palesemente dormendo… [emoji1]

Chissà quanto di formale-rituale c’è in riunioni come queste. Comunque erano le cinque del pomeriggio (vedi orologio nella prima foto e in altre della galleria linkata), speriamo che dalle parti di Roscosmos non ci sia gente che casca dal sonno a quell’ora…

Ad ogni modo, oggi all’alba si è svolto il rollout nella versione breve (data la limitata distanza del pad 31/6).

Galleria: https://www.roscosmos.ru/24202/

Dopodomani (12/10) è prevista una nuova riunione della Commissione per autorizzare il caricamento dei propellenti in vista del lancio.

EDIT è uscito anche il video del rollout:

https://www.youtube.com/embed/wuGZ9y4KM8c

In ambito spaziale l’amore dei russi per rituali e tradizioni è immenso… facile che sia un formale “bella raga, anche stavolta avete messo i motori dalla parte giusta!” fatto perché venne fatto anche per il lancio di Gagarin…

Esiste qualcosa di simile anche per NASA/ESA?

Non credo a livello delle tradizioni russe. Al proposito ecco le immagini di un’altra cerimonia avvenuta ieri, al termine dell’innalzamento del Soyuz.

A questo punto l’appuntamento è per domani.

  • La diretta live su NASATV del lancio inizierà alle 11,15 ora italiana (ricordo che il liftoff è in programma per le 11.32)
  • Alle 14.15, invece inizierà la diretta per il docking con la ISS, previsto per le 14.56 :open_mouth: (se il rendez-vous in due orbite funziona).

Ricordo anche la diretta alternativa fornita da Roscosmos qui: http://online.roscosmos.ru/

Perché non dovrebbe funzionare? Ho controllato i calcoli e sono esatti. [emoji1]

E se i fogli Excel di Lupin dicono che ce la farà… ce la farà! :stuck_out_tongue_winking_eye:

Ci sono “rumors” relativi ad un payload insolito sulla Progress. Ne parla Anatoly Zak in http://www.russianspaceweb.com/progress-ms-07.html ma ho letto qualcosa anche altrove.
Pare che, contrariamente alla prassi, i Russi abbiano installato sulla Progress un qualcosa dichiarato come “esperimento scientifico” senza dare altre informazioni.

Altre info su Popular Mechanics, sempre da Anatoly, in http://www.popularmechanics.com/space/satellites/news/a28584/russia-experiment-secret/

SCRUB

Se ne riparla per sabato:
https://blogs.nasa.gov/spacestation/2017/10/12/launch-of-russian-cargo-mission-scrubbed/

Come dice il comunicato della NASA postato sopra, questo scrub comporterà l’adozione del rendezvous classico in 34 orbite e due giorni (quindi con docking lunedì 16). Infatti la manovra in due orbite richiede delle particolari condizioni (una certa distanza dalla ISS nel momento in cui il suo piano orbitale interseca la località di lancio) che probabilmente non sono facilmente ripetibili.

Infatti il foglio Excel di Lupin non diceva che la Progress avrebbe fatto il rendezvous in due orbite. :stuck_out_tongue_winking_eye:

Excel mi ha sbagliato un paio di conversioni dal cirillico. Sistemate queste il risultato finale è stato 42 (cioè SCRUB). :stuck_out_tongue_winking_eye:

Il lancio avverrà alle 10:46:53 (ora italiana). Webcast su

NASATV, a partire dalle 10.15:

ma anche a cura di Roscosmos:
http://online.roscosmos.ru/

Nel frattempo leggiamo l’articolo di AstronautiNEWS, con tanto di accenno ad un mistero di questo volo:

La diretta di Roscosmos è già iniziata e ci documenta ottime condizioni meteo a Baikonur. Altro che Cape Canaveral! :stuck_out_tongue_winking_eye:

E’ in corso il rifornimento del Soyuz e naturalmente i tecnici russi, sprezzanti del pericolo, sono proprio lì sotto. :fearful:

Le strutture mobili di accesso al razzo si sono ritirate.