Soyuz MS-06 / Expedition 53 Mission Log

Ed ecco il nostro articolo con tanto di trascrizione.

Rollout effettuato.

Photo gallery:

https://www.roscosmos.ru/24046/

https://www.energia.ru/ru/iss/iss53/photo_09-10.html

Diretta del lancio qui: https://www.youtube.com/watch?v=zBx4C-UC4JQ

Liftoff martedì sera alle 23:17:02 ora italiana.

Buon appetito.

Video del rollout.

https://www.youtube.com/watch?v=K06H50XKcqw

Se qualcuno si chiedesse come mai nell’equipaggio di backup c’è Shannon Walker anziché il giapponese Kanai, che invece volerà assieme a Skhaplerov e Tingle, la risposta è che essendoci due americani nell’equipaggio titolare ci vanno due americani anche come backup.

Ieri sulla ISS ha compiuto 50 anni Randolph Bresnik. Erano 196 giorni che non si verificava un compleanno orbitale. L’ultimo fu Pesquet lo scorso febbraio. Per trovare un gap maggiore bisogna tornare al 2014 ed ai 209 giorni che separarono i compleanni di Alexander Skvortsov (in maggio) e Terry Virts (in dicembre).

L’ultimo americano a festeggiare il mezzo secolo in orbita fu Michael Barratt nel 2009. Era invece dal 2013 che non si verificava un compleanno in settembre. Allora a spegnere le candeline (37) fu il nostro Parmitano. Bresnik è inoltre il primo americano maschio a festeggiare il compleanno orbitale in settembre.

Nel frattempo a Baikonur fervono i preparativi per il lancio previsto fra meno di un’ora.

Lancio effettuato!

Con questo lancio Acaba diventa il primo astronauta del suo gruppo (il 19) ad effettuare il terzo volo. Tra l’altro dello stesso gruppo fa parte anche Bresnik che lo sta aspettando sulla ISS.

Era dal 2010 che due americani non venivano lanciati contemporaneamente sulla stessa Soyuz. Allora, a bordo della TMA-19, furono Douglas Wheelock e Shannon Walker.

Per trovare un lancio manned avvenuto il 12 settembre bisogna tornare al 1993 quando la navetta Discovery diede il via alla missione STS 51.

Pur essendo Vande Hei l’unico al primo volo dei tre astronauti a bordo della Soyuz MS-06 è anche il meno giovane. Per trovare un evento analogo bisogna tornare al 2009 quando il più anziano a bordo della TMA-17 fu il debuttante Timothy Creamer.

Ecco il video.

https://www.youtube.com/watch?v=Eqsq3nKhe5M

Il nostro articolo che naturalmente da notizia anche del docking con la ISS.

https://www.astronautinews.it/2017/09/13/partita-la-soyuz-ms-06/

La nuova configurazione della ISS.

Suggestive foto del lancio by NASA.

sembrano quadri surrealisti

Video del docking.

https://www.youtube.com/watch?v=GT_s3amuO8o

E dell’ingresso nella ISS.

https://www.youtube.com/watch?v=w7F1GIyAru4

Con tanto di angolo delle statistiche :wink:

A proposito di statistiche, la Soyuz MS-06 ha stabilito il nuovo record assoluto di velocità nel raggiungere la ISS con le sue 5 ore e 38 minuti dal lancio al docking. Battuto quindi di un minuto il record precedente che apparteneva alla Soyuz TMA-09M del trio Yurchikhin - Nyberg - Parmitano.

Misurkin sale per la seconda volta a bordo della ISS prima di compiere il suo quarantesimo anno di età. Lui compreso sono solamente cinque gli astronauti che ci sono riusciti.

Infine una curiosità. Su sette attracchi manned alla ISS avvenuti nel mese di settembre (esclusi eventuali redocking di veicoli già in orbita) ben sei si sono verificati fra le 2:11 e le 7:39 del mattino (ora GMT). Ci sarà qualche spiegazione?
L’unico altro mese dell’anno dove si è verificata una simile distribuzione molto stretta è giugno dove tutti i cinque attracchi sono avvenuti fra le 16:25 e le 22:21 GMT.

Sapete invece quale è l’unico mese dell’anno in cui nessun veicolo manned partito da terra è attraccato alla ISS? Se chi indovina è anche in grado di spiegarne il motivo (io lo so!) ci sarà un esclusivo premio targato ISAA.