Soyuz TMA-20M / Expedition 47 Mission Log

L’arrivo di Cygnus OA-6:

https://www.youtube.com/watch?v=5zlon8voQXU

Visto la data attuale e le nuove info riguardo all’imminente lancio della capsula cargo Dragon, penso che sia d’obbligo aggiornare le date in testa al post relative ai “Principali eventi”. Per il resto tutto ok!

Chiedo venia se questo causerà dei problemi però, a mio avviso, è più corretto scrivere qui in merito allìinstallazione del modulo BEAM poichè ora diventa parte integrale della ISS ed è un’operazione che viene compiuta durante lo svolgimento di questa Expedition.

La seconda fase dell’aggancio è stata completata. Sarei curioso di sapere in cosa consistono queste fasi.

Comunque sia, da un post twittato da Tim, ora la ISS ha un nuovo modulo agganciato.

Intanto le immagini che stanno trasmettendo su NASATV sono quelle del centro di controllo.

Finalmente delle belle immagini che mostrano il modulo BEAM con ancora agganciato, nella sua parte posteriore, lo SSRMS.

Inizia il distacco dello SSRMS.

Il BEAM è oramai parte integrale della ISS. Il braccio robot della ISS non è più agganciato al modulo BEAM.

La diretta è conclusa!

Ho da poco finito di vedere il filmato NASA che fa da diario per quel che succede sulla ISS quasi giornalmente. In particolare, in questo specifico caso, mi riferisco al video con il seguente titolo: “Expedition 47-Space Station live-April 21”.

Ho così potuto notare che gli astronauti, a bordo della stazione, stanno provvedendo allo scarico del materiale trasportato su di essa dalla capsula Dragon, e proprio qui mi è “saltato all’occhio” un particolare che non è certo grave però, almeno dal mio punto di vista, sarebbe da sistemare. In prossimità del portello nadir del Nodo 2 vi è ancora la scritta che dice:“To MPLM”.

E’ oramai risaputo che questo tipo di modulo non è più in uso e, conseguentemente, questo portello viene utilizzato per l’attracco delle capsule cargo che provvedono al rifornimento di tutto il necessario per la ISS.

Che ci sia o no questa scritta non cambierebbe certo niente però, sia per un fattore di immagine, sia per una più chiara segnalazione, a parer mio sarebbe opportuno rimuoverla e sostituirla con una più appropriata tipo: “To resupply spacecraft”.

Ognuno esporrà il proprio punto di vista e la propria idea però…cambiare la scritta non comporterebbe certo delle spese eccessive.

Passando ad altro argomento, sempre inerente agli aggiornamenti delle scritte, non me ne vogliano i due curatori di questa pagina, ma anche nel nostro caso sarebbe buona cosa aggiornare periodicamente i dati inerenti questa missione che è tutt’ora in corso.

Nelle date riferite a “Principali eventi” non è stata ancora aggiornata la data di rientro della capsula Dragon che, per quanto ne so, è ora per il giorno 11 maggio.

Roscosmos informa che oggi alle 17.00 ora di Mosca (le 16.00) è stato effettuato un reboost della ISS. I motori della Progress MS-02 si sono accesi per 239 secondi, producendo un incremento della velocità di 0.45 m/s e un innalzamento dell’orbita di 800 m. L’altezza attuale è di 403.4 km.

La manovra è stata effettuata per facilitare il rientro della Soyuz TMA-19M e il prossimo arrivo della Souyz MS-01.

Fonte: http://www.roscosmos.ru/22294/

Foto ricordo dell’Expedition 47, ormai alla conclusione, dentro il BEAM

…prevista per sabato 18 alle 7:52 italiane con l’undocking della Soyuz TMA-19M :smile:

Jeffrey Williams è il nuovo comandante della ISS.

https://www.youtube.com/watch?v=xxiC1i6UJD0

P.S. Qualcuno ha visto i suoi occhiali?

Posto ancora qui visto che la Soyuz TMA-20M è ora a supporto della Expedition 48.

Con il comando della ISS che passa da Kopra a Williams, e considerato che Kopra lo ricevette da Kelly, fanno tre americani consecutivi nel ruolo di comandante. Non era mai successo in tutta la storia della ISS. Se poi consideriamo che Kelly comandò due Expedition consecutive fanno quattro Expedition di fila comandate da americani. Nessuna nazione ha mai avuto questo privilegio prima d’ora.

La ISS fotografata dall’alto!

:astonished:
WOW