Space Adventures


#1

Ma la Space Adventures non vende più passaggi a pagamento per la ISS? È successo qualcosa nei suoi rapporti con Roscosmos oppure non trovano più magnati disposti a pagare 30 milioni di $?


#2

Il prossimo volo turistico dovrebbe partire fra qualche mese, se non ricordo male.


#3

Se non ricordo male il prossimo turista spaziale sarà la cantante Sara Brghtman.


#4

La cantante inglese Sara Brightman dovrebbe partire il prossimo anno.
Si erano sospesi i voli turistici perchè dopo il ritiro dello shuttle tutti i posti sulle soyuz erano occupati dagli astronauti dei vari paesi aderenti. Si sarebbe dovuto creare un volo in più della soyuz ad hoc.
Il prossimo anno approfitteranno dei cambiamenti nella rotazione degli astronauti dovuti alla permanenza di un anno in orbita prevista per un astronauta americano e uno russo, Crimea permettendo.


#5

Quindi è ufficiale che la Brightman volerà a bordo della Soyuz TMA-18M?


#6

Si. Partenza 30 Settembre 2015 con Soyuz TMA 18 e rientro 9 Ottobre con la TMA 16.


#7

Non sopporto questi voli turistici, sottraggono posti a chi lo spazio lo usa per lavoro.


#8

Beh, mi sa che dovrai abituarti. Se il budget della NASA rimarrà per molto tempo al ribasso come di questi tempi, il turismo spaziale sarà l’unico modo per vedere uomini nello spazio. Naturalmente sto esagerando, ma comunque a medio termine assisteremo secondo me a molti cambiamenti “culturali” al riguardo.


#9

Wow, drastico.
Dal punto di vista dei planner, che vogliono fare più ricerca possibile e fare ruotare gli equipaggi, forse è vero. Ciò che non è vero è che sia uno spreco di risorse, visto che c’è un business dietro (space adventures), e Roskosmos come minimo ci va in pari :slight_smile:

E ora il turismo spaziale è per facoltosi miliardari. Domani chissà. Avercele persone disposte a dare 30+ milioni al volo umano…


#10

Sara ha anche in programma diversi PAO events, che dovrebbero quindi dare più visibilità all’ISS e alle attività spaziali in genere (oltre che alla sua musica… :smiley:).


#11

Questo è probabilmente più importante di quello che ho detto io.
Il problema è la pubblicità negativa. Guarda questi miliardari che spendono soldi per niente e rovinano la ricerca fatta in quel posto che già costa troppo.


#12

Oppure hanno implementato la rotazione di un anno per “aggiustare” in qualche modo il seggiolino occupato dall Brightman? Non mi è chiarissimo se in questo caso sia nato prima l’uovo o la gallina…

Silvano, a primo impatto sarei portato a darti ragione. Anche Mullane la pensava allo stesso modo quando ha scritto RR.
Però se ci pensi bene, tutti i fondi per la ISS provengono da agenzie governative. Se la Brightman darà visibilità alla ISS e promuoverà al grande pubblico il lavoro di ricerca fatto lassù, avere l’opinione pubblica partecipe magari renderà un po’ più facile per i politici approvare aumenti di budget. E questo potrebbe avere un effetto positivo di lungo termine :wink:


#13

A questo punto l’importante è come farà pubblicità alla ISS, promuovendone il valore scientifico e il ritorno tecnologico/sociale/politico…
Se invece la fanno sembrare un parco giochi costoso perchè non sappiamo andare sulla Luna, non ci siamo mai andati e dobbiamo “spender il budget” (cit. Pubblico di Nespoli) allora…


#14

ti quoto appieno


#15

Esatto, io invece temo parecchio il rischio di cadere nel solito effetto-traino del PDF, che è già così evidente nel marketing a qualunque livello.
Perchè mandare su una pollastra che canta e non un’insegnante a fare il lavoro che non ha potuto fare la povera Christa? Non sarebbe maggiore la ricaduta in termini divulgativi?


#16

Perché è una pollastra che può pagarsi da sola il costo del biglietto di 35 milioni di $. per una società privata il criterio è molto semplice: va sù chi può pagarsi il biglietto da solo e ha i requisiti psicofisici.


#17

Mi era sfuggito che fosse lei a pagare, allora è completamente diverso!
(brutta cosa l’invidia :wink: )


#18

Vi ricordate di quel Giapponese che voleva andare su indossando il costume del suo Manga spaziale preferito?
Non lo fecero volare,probabilmente perchè temevano facesse qualche mattana (la spiegazione ufficiale fu che “non aveva superato l’addestramento”).


#19

Che ne dite di organizzare una colletta per farmi diventare il primo salentino a volare nello spazio???


#20

La butto li non si sa mai ci sia qualche magnate di buon cuore fra di voi :smiley: