Starlink - La costellazione di satelliti di SpaceX per i servizi Internet

Per ridurre i rischi di eventi avvenuti col lancio precedente (mancata uscita da safe mode, tempesta solare che ha accorciato i tempi in orbita), questa volta gli Starlink verranno rilasciati a quota più alta. Il compromesso è di spedirne di meno, perché con tutto quel peso il Falcon 9 non ce la farebbe.

11 Mi Piace

Il sito internet si SpaceX è stato aggiornato con un lungo articolo sulla sostenibilità e la sicurezza dello spazio, dando particolare risalto ai sistemi per evitare le collisioni.

In pratica una risposta alle preoccupazioni manifestate da NASA e altri per la costellazione.

5 Mi Piace

In relazione alla recente invasione dell’Ucraina da parte della Russia, dopo un sollecito del vice primo ministro del paese aggredito via Twitter, Musk dice di aver attivato Starlink sopra l’Ucraina, e di aver inviato ulteriori terminali di ricezione.

9 Mi Piace

Sopra l’ucraina :wink:

Tecnicamente suppongo che i satelliti attivino o disattivino dinamicamente le comunicazione sulla base del footprint che sorvolano in quel momento preciso.

Inoltre il controllo preciso dei confini puo’ essere ottenuto anche via software tramite i phased array.

Non ho cercato fonti tecniche precise ma l’ho sempre dato per scontato, in circostanze meno drammatiche di questa, Es. l’ente regolatore di una nazione non ha ancora dato il via libera.

Che poi i terminali abilitati siano contrattualmente vincolati a determinate coordinate geografiche quello l’ho letto sulle recensioni utenti e quindi le fonti ci dovrebbero essere (ma non lo cerco).

Sì.
Secondo le regole ITU, anche per le normali comunicazioni (non necesariamente per satelliti di telecomunicazioni) gli operatori satellitari (o qualcuno per loro) devono ottenere licenze che dipendono dalla zona in cui intendono trasmettere.

2 Mi Piace

I terminali Starlink sono stati consegnati. Già testati a Kiev, sembrano funzionare bene.

11 Mi Piace

Il reminder mi ha ricordato…
@Omega , l’interlink satellitare ancora non è operativo, giusto?

1 Mi Piace

Causa inflazione e prezzo delle materie prime, i canoni mensili e il costo dell’antenna salgono.

3 Mi Piace

Non sara’ invece la legge della domanda e dell’offerta? Potrebbe essere un segno che il mercato satura la capacita’ produttiva. Cosi’ massimizzano i guadagni.

Lo stesso motivo per cui hanno aumentato a dismisura il prezzo delle Tesla.

1 Mi Piace

Far tornare i conti di un sistema del genere non deve essere semplice e già Musk aveva detto che non era scontato che tutto funzionasse economicamente. Fanno quello che fanno le aziende, analizzano, simulano e poi provano sul mercato.
Piccola nota per Tesla, da uno che sta comprando da loro e dalle tedesche. Tesla adotta un modello “borsistico” variando il prezzo con frequenza ed il prezzo che vedi pubblicato è quello che paghi. Le altre mantengono costante il listino e di settimana in settimana variano gli sconti. Non è che non aumentano (oltre a proporre consegne a 400 giorni, ma vabbè…)

1 Mi Piace

Quello c’entra un po’ in tutti i meccanismi di mercato, ovviamente, ma non ha niente a che fare con quello che dichiarano nel loro comunicato, che puoi leggere sopra.
In altre parole, stavo traducendo il comunicato, non esprimendo una mia opinione.

1 Mi Piace

Un aggiornamento direttamente da SpaceX riguardo la disponibilità del servizio e delle aree che verranno prossimamente coperte.

Interessante il confronto con un mese fa: dal 21 aprile ad oggi ci sono stati solo tre lanci (Group 4-14, 4-16, 4-17), ma nel frattempo hanno probabilmente raggiunto la quota operativa i tre lanci precedenti o forse più (bisogerebbe vedere le TLE).

Starlink arriverà in India e Pakistan, ma non è stata comunicata una data ufficiale. Per Afghanistan, Bielorussia, Cuba, Cina, Iran, Nord Corea, Russia, Siria e Venzuela il servizio non sarà attivo.

3 Mi Piace