Starship Hopper

bfr

#345

Altre foto dei lavori al serbatoio:


#346

Dalle ultime foto di Paolo A., sembra confermata la tua ipotesi delle travi dentro al serbatoio


#347

Altro video con benvenuto finale… del cactus :smiley:


#348

E’ molto ma molto artigianale il sistema di ventilazione interno attraverso il foro.
Da come lo stanno assemblando, pare più un’enorme bidone volante che un razzo.
I cactus servono probabilmente per gli atterraggi di emergenza, in stile wile coyote :smile:


#349

Sì, il ventilatore sul buco, probabilmente per i fumi di saldatura, fa tanto fai-da-te. Mah… :wink:


#350

Senza contare il filo elettrico di alimentazione che penzola dal ventilatore… :roll_eyes:


#351

Impalcature.


#352

No, dico… :man_facepalming:


#353

Ad un tratto sembra che SpaceX abbia voluto dimenticare come si costruisce un razzo :rofl:


#354

Viste tutte le segnalazioni sul propulsore ed il serbatoio, siamo sicuri che in realtà il propulsore ed il propellente non sono “operativi” ma realizzati in modo molto artigianale, solo per testare le tecnologie di guida?


#355

Ho capito cos’è: un colossale razzo ad acqua!


#356

Starcruiser, le tecnologie di guida le testi nel momento in cui il “coso” vola. Ma ho seri dubbi, a parte le condizioni e metodi di assemblaggio che sembrano più da carro di Carnevale (è stagione) che da industria aerospaziale, come può essere fatta in quelle condizioni l’integrazione di tutti gli impianti? Pompe, idraulica, attuatori, cablaggi, avionica… avete visto qualche traccia di tutto questo? Se deve volare da qualche parte ci devono essere. E sono cose che normalmente non si montano su una struttura all’aperto, ma in ambiente controllato e pulito, almeno a livello di una buona officina, non ai quattro venti. Forse questo è solo un dimostratore estetico, neppure strutturale.


#357

Una cosa é certa. Possono fare vita morte e miracoli su questo “hopper”, ma fin quando non ha un motore rimarrà fermo al suolo.
La cosa che aspetto di più è il test dei nuovi Raptor (e capire cosa abbiano cambiato).


#358

Finchè non ha un motore, ma anche dei serbatoi, la pressurizzazione dei medesimi, un sistema idraulico, elettrico, elettronico, telemetrico…


#359

Se lo scopo di questo Hopper è simulare in un modo ragionevolmente rappresentativo il futuro Starship allora penso che le parti che devono essere il più accurate possibile debbano essere il sistema propulsivo e di controllo dell’assetto.
Se poi consideriamo che una contaminazione nel sistema propulsivo può potenzialmente portare ad un guasto ai motori a razzo anche catastrofico, penso che quanto abbiamo visto sia ancora lontano da quello che volerà e che vada davvero capito che piani hanno in testa in casa SpaceX. Io parto dando per scontato che a Hawthorne ci siano un mucchio di persone intelligenti, quindi non sono alla ricerca di qualche facile ironia e resto dubbioso.

Non credo che al momento, stando alle dichiarazioni di Musk, l’apparato propulsivo sia niente di più di un simulacro per testare misure e ingombri. Si è visto un mezzo domo saldato a mano all’aperto ma nessuna tubatura nelle foto pubblicate sui social. Forse non è un caso e quel mezzo domo ha solo una funzione strutturale.

In buona sostanza i due interrogativi che mi ponevo al messaggio 33 di questa discussione sono ancora del tutto aperti.


#360

Mi è venuto un dubbio … può darsi che in realtà la parte propulsiva che dovrà essere installata porterà in dote anche i “veri” serbatoi (ovviamente con una capacità solo “dimostrativa”) e che quelli che vediamo adesso siano semplici “contenitori” (per acqua?) atti alla definizione del centro di massa e/o forse per “compensare” la potenza dei nuovi motori ?


#361

E’ certamente possibile.


#362

Se lo scopo fosse attenzione mediatica questa è ottenuta e superata. Perdrurando il tutto però l’attenzione decresce e sarebbe superata dalle critiche.
Potrebbe semplicemente essere in dimostratore statico a tipo boilerplate, per un qualche test fosse solo strutturale.


#363

Giusta osservazione.
A prescindere dai nebulosi progetti di SpaceX, se il simulacro non consegue in tempi ragionevoli il proprio scopo, pervenendo quantomeno ad uno static fire, o ad un lancio seppur dimostrativo e limitato in altezza, anche gli aficionados storceranno il naso… e guarderanno oltre.
Sarebbe controproducente creare tanta hype, per poi disilludere tutti.
Imho, of course


#364

Piccole impalcature crescono.