Starship Orbiter - Boca Chica

SN 7.1 verso il pad di lancio: non farà hop ma pop.

5 Mi Piace

Mi sono perso qualcosa? Sbaglio o non ci sono più riprese video dei progressi di SN8?

Attività del 6 settembre.

Rimosse le gambe di SN6.

2 Mi Piace

I serbatoi sono stati assemblati, quindi non si possono più notare cambiamenti “macroscopici”. Probabilmente adesso stanno montando cavi, tubi, ecc

Aggiornamento chiusure strade attorno al complesso SpaceX di Boca Chica (Texas).

  • da Tuesday, September 8, 2020 1:00 PM a Wednesday, September 9, 2020 1:00 AM [annullata] (B)


Ingrandisci la mappa

Fonte: Contea di Cameron

1 Mi Piace

Attività del 7 settembre.

SN6 torna nella zona di costruzione.

2 Mi Piace

Quindi nell’ordine, da quello che vedo in giro, i prossimi test dovrebbero essere: Serbatoio SN7. 1 con un test distruttivo e poi Starship SN8 che avrà grid fins, nosecone, un sistema di protezione termica e 3 Raptor.

2 Mi Piace

grid fins

2 Mi Piace

Anche NSF ne parla (di questo “pop” voglio dire):

Aggiornamento chiusure strade attorno al complesso SpaceX di Boca Chica (Texas).

  • da Tuesday, September 8, 2020 1:00 PM a Wednesday, September 9, 2020 1:00 AM [annullata] (B)


Ingrandisci la mappa

Fonte: Contea di Cameron

1 Mi Piace

3 messaggi sono stati uniti ad un Argomento esistente: Elon Musk avanti tutta: BFR su Marte, Luna e Terra

Ni, sicuramente il prossimo sarà SN7.1 che è già al pad. Poi dopo Musk ha detto che vogliono far fare ancora qualche salto a SN5 e SN6 per limare le procedure. Passeranno a SN8 quando probabilmente saranno soddisfatti sia dalle procedure di SN5 e 6 e dalla tenuta di SN7.1. Potrebbero esserci dei ritardi se SN7.1 non dovesse tenere come si aspettano e magari potrebbero dover costruire un SN7.2. Comunque SN8 non avrà (almeno inizialmente) uno scudo termico completo poiché non serve per i voli a 20km ed essendo abbastanza costoso non avrebbe senso rischiarlo al primo tentativo della manovra di atterraggio. Per il resto è corretto, avrà Nosecone, alette e 3 raptor, anche se non escludo che lo testino per la tenuta di pressione prima di montargli tutte le strutture aerodinamiche.

6 Mi Piace

Sai anche come mai l’hanno chiamato SN7.1 anziché dargli un numero a se stante? Forse perché è identico in tutto e per tutto a SN7 e non testa nulla di nuovo?

A quanto mi ricordo SN7 lo hanno testato in pressione fino alla rottura. SN7.1 testa una lega diversa e mi sembra anche più grande. Non so perchè abbia questo nome, forse perchè il test è simile?

1 Mi Piace

Probabilmente per non inflazionare troppo il numero dei seriali con dei serbatoi di prova. Personalmente non ho mai capito certe scelte di SpaceX per quanto riguarda la nomenclatura, probabilmente qualcuno decide il nome senza pensarci troppo e poi viene mantenuto. SN7.1 mischia un numero progressivo (il 7) con una nomenclatura tipica delle versioni (.1) il che non ha minimamente senso. SN7.1 avrebbe senso secondo me se avessero preso SN7 e l’avessero tagliato, saldato e modificato un bel po’, tanto da renderlo in pratica un altro veicolo dal punto di vista funzionale ma pur restando lo stesso oggetto. Ma sono gli stessi che hanno concepito come nomi da fornire al pubblico Falcon 9, Falcon 9 v1.1, Falcon 9 FT, Falcon 9 Block 5. Se non sai che il primo era anche v1.0, che il terzo in realtà internamente si chiama v1.2 e che Block 5 in realtà è v1.2 Block 5 ed è stato preceduto da 4 altri Blocchi all’interno della stessa versione il tutto non ha il minimo senso.

4 Mi Piace

attività del 7 settembre, SN7.1 trasportato sulla postazione di test (pop test)

2 Mi Piace

Potrebbe anche essere perchè magari vorranno dedicare il seriale 7 alla costruzione di serbatoi. Magari dopo SN7.1 si avrà 7.2 per migliorare ulteriormente la lega. Quindi magari poi con SN8 testeranno le fins e i miglioramenti, portando SN8.1, 8.2 e via dicendo, mentre SN9 magari testerà lo scudo termico, iniziando SN9.1. Boh, sono supposizioni.

Non escludo che essendo SN5 il primo che ha fatto un hop di 150 metri, vorranno arrivare a SN10 con quello da 20km, marcando che in 5 seriali sono passati da 150 metri a 20 km, anche se è probabile che sarà SN8 a farlo.

1 Mi Piace
2 Mi Piace

Ciao, in un post su Teslarati si legge che sono diversi sia strutturalmente che le condizioni del test che verrà effettuato:

SN7 was a single basic test tank: an upper dome, lower dome, and three steel rings. SN7.1 is significantly more complex, adding a skirt section with hold-down clamps at the base and replacing the aft tank dome with a thrust dome and thrust puck (Raptor engine attachment points). SN7 was simply loaded with cryogenic liquid nitrogen and pressurized. SN7.1 – thanks to the addition of a thrust puck and skirt section – will perform similar cryo pressure tests but will also be subject to the simulated thrust of three Raptor engines with a series of hydraulic rams.

5 Mi Piace

i test su SN7.1 cominceranno la sera del 10 settembre sera, il 11 settembre per l’Italia

2 Mi Piace