Starship Orbiter - Boca Chica

Probabilmente stanno testando come performano i Raptor con vari cicli di accensione (cosa che forse viene fatta a McGregor), oltre al modo ottimale di caricamento dei propellenti (oggi sembra che abbiano cambiato metodo, in quanto le tempistiche previste da tutti si sono rivelate sbagliate).

1 Mi Piace

Elon è soddisfatto dell’assenza di RUD e del completamento di tutti e tre gli static fire, segno che per oggi SN9 è stata spremuta a sufficienza (senza collassare).

Ora si procede al detanking e all’ispezione di SN9.

3 Mi Piace

Aggiornamento chiusure strade attorno al complesso SpaceX di Boca Chica (Texas)

Da A P/B/A
Thursday, January 14, 2021 2:00 PM Thursday, January 14, 2021 11:00 PM Primaria
Monday, January 18, 2021 2:00 PM Monday, January 18, 2021 11:00 PM Primaria
Tuesday, January 19, 2021 2:00 PM Tuesday, January 19, 2021 11:00 PM Backup
Wednesday, January 20, 2021 2:00 PM Wednesday, January 20, 2021 11:00 PM Backup

Ingrandisci la mappa

Fonte: Contea di Cameron - Lista ordinanze

1 Mi Piace

Attività del 13 gennaio.

Tre Static Fire in un solo giorno per SN9.

2 Mi Piace

Che stiamo testando lo spegnimento e riaccensione multipla dei motori per verificare che non si ripeta più il fail della “fiammata verde” di SN8?

1 Mi Piace

Improbabile. La ragione della fiammata verde fu la mancanza di metano in camera di combustione, che a sua volta era dovuta alla bassa pressione nella header tank del metano.
A questo giro l’header tank è pressurizzata a forza con elio, quindi il rischio che quello specifico problema si ripeta per SN9 dovrebbero essersi decisamente ridotte.

11 Mi Piace

Potrebbe essere il voler vedere come si comporta il sistema “accendi-spegni-accendi” visto che poi SS dovrà partire, atterrare, riempire i serbatoi e ripartire, nell’uso commerciale di trasporto intercontinentale. No?

Comunque c’è stata un’accelerazione importante nei caricamenti dei propellenti e probabilmente anche dei test, se consideriamo che tra SF1 e SF2 sono passate quasi 2 ore, mentre tra SF2 e SF3 è passata un’oretta.

2 Mi Piace

Scusate l’ignoranza ma in che senso pressurizzata con Elio ? Se è il serbatoio del metano come fanno a metterci Elio

Il metano è in forma liquida, l’elio viene iniettato in forma gassosa attraverso un sistema di valvole di qualche tipo, di cui ovviamente non sono conosciute specifiche e/o dettagli tecnici ulteriori.
Si tratta comunque di una cosa fatta su molti sistemi propulsivi per razzi.

Edit:
Questa illustrazione mostra tre diversi metodi di iniettare elio in un serbatoio di propellente.
Magari dico una cosa ovvia, ma ricordo che lo scopo di pressurizzare è “spingere” forzatamente il propellente, che è in forma liquida, verso le tubazioni che lo portano alla camera di combustione.
A volte il propellente genera sufficienti gas di… se stesso da creare lo stesso effetto (succede nei serbatoi principali di Starship), aiutato dalla forza di gravità prima e dall’accelerazione generata dalla spinta del razzo durante il volo, ma altre volte non basta o non è efficace, come nel caso del particolare assetto che Starship assume durante il rientro planato. Si pensava bastasse, il volo di SN8 ha dimostrato di no.
La soluzione (provvisoria) è dunque ricorrere al caro vecchio elio, gas denso ed economico, per spingere il tutto nella direzione giusta.

Credits immagine: R. Hermsen, B. Zandbergen, 2017 - Pressurization system for a cryogenic propellant tank in a pressure-fed high-altitude rocket - 7TH EUROPEAN CONFERENCE FOR AERONAUTICS AND AEROSPACE SCIENCES (EUCASS) - https://www.eucass.eu/doi/EUCASS2017-220.pdf

12 Mi Piace

Possiamo speculare su tutto, dato che che come sempre SpaceX non rivela gli obiettivi precisi dei suoi test. Elon Musk ha tweettato dicendo solo che avrebbero fatto tre static fire, ma non perché.

Usando il rasoio di occam, credo che relazionare i test di oggi con il futuro uso di Starship come mezzo di trasporto intercontinentale sia molto prematuro e anche estraneo all’obiettivo perseguito in questo momento, cioè padroneggiare cicli di accensione e spegnimento per il test di volo suborbitale prima e orbitale poi.

Sulle accelerazioni del caricamento propellenti, ni. Anche qui, difficile dire se c’è stata una vera accelerazione del ciclo carico/scarico che abbia incluso un vero svuotamento completo dei serbatoi, oppure se i serbatoi non siano mai stati completamente drenati e quindi riportarli a pressione di volo caricando la prevista quantità di propellenti sia stato più rapido proprio per quel motivo.

È frustrante non essere mai certi di niente, lo capisco, ma in mancanza di informazioni autorevoli, secondo me è sempre un po’ fuorviante inferire balzi in avanti giganteschi e innovazioni radicali a ogni test.

Prendendo confidenza con l’hardware di Starship, sicuramente SpaceX ridurrà tempi morti al minimo e raffinerà le procedure operative, ma sono tutte cose che richiedono tempo e iterazioni, o non avrebbero messo su la catena di montaggio dei prototipi (cioé, si aspettano di scassarne un bel po’).

15 Mi Piace

3 messaggi sono stati spostati in un nuovo Argomento: Gas elio e il suo utilizzo nella pressurizzazione dei sistemi propulsivi

Aggiornamento chiusure strade attorno al complesso SpaceX di Boca Chica (Texas)

Da A P/B/A
Monday, January 18, 2021 2:00 PM Monday, January 18, 2021 11:00 PM Primaria
Tuesday, January 19, 2021 2:00 PM Tuesday, January 19, 2021 11:00 PM Backup
Wednesday, January 20, 2021 2:00 PM Wednesday, January 20, 2021 11:00 PM Backup

Ingrandisci la mappa

Fonte: Contea di Cameron - Lista ordinanze

1 Mi Piace

Attività del 14 gennaio.

Installate le alette posteriori su SN10.

5 Mi Piace

Sorvolo del 14 gennaio.

SN7.2.

SN10.

SN9 e SN11.

Il ristorante.

SN9.

4 Mi Piace

2 motori di SN9 dovranno essere cambiati:

7 Mi Piace

E a proposito di motori, Tim Dodd ha fatto notare che con SN8 sono trascorsi 26 giorni tra lo smontaggio di un Raptor e il volo.

Al che Musk ha risposto che sono in corso delle modifiche per rendere la sostituzione più veloce, un paio di ore al massimo.

Alla domanda se fosse necessario un ulteriore Static Fire, la risposta è stata “Wise”, cioè saggio.

7 Mi Piace

Comunque l’ultima volta che era sto sostituito un raptor su SN8 era quella volta dove dei detriti sono rimbalzati nell’area motori ed hanno tranciato delle linee pneumatiche, quindi quei 26 giorni comprendono altre riparazioni oltre allo scambio di raptor.

Comunque qualche ora per cambiare un motore sarebbe un passo in avanti enorme. Il tempo sarebbe quasi sicuramente (non ho dati precisi per confermare) migliore del tempo medio per sostituire un motore di un aeroplano.

4 Mi Piace

Mode idraulico ON
Del resto si tratta di cambiare due pompe un pò troppo cresciute ad un serbatoio d’acqua
Mode idraulico OFF

Non mi stupirei che tra le tante piccole cose apprese e modificate con i test, ci fosse pure la possibilità di cambiare un motore in poco tempo.
Si sposerebbe perfettamente con la filosofia di sviluppo dello SS: costruisco, testo, rompo, riparo, ritesto, etc.

2 Mi Piace

Per cambare motore ad un aereo di linea o ad una automobile ci vogliono ben piu’ di due ore “commerciali”. Mi sembra la solita esagerazione, se fossero un paio di giorni andrebbe benissimo.

3 Mi Piace

Confermo, mi é successo che hanno abortito un decollo ed hanno cambiato il motore “al volo” e se ricordo bene abbiamo atteso più di 14 ore in una sala speciale dell’aeroporto