Starship Orbiter - Starbase/Boca Chica

È colossale, pensare che ce ne va un altro pezzo poi…

8 Mi Piace

Diosanto ma è colossale …

Non oso nemmeno immaginarlo con la Starship sopra.

EDIT: scusa la telepatia, integrity :joy:

3 Mi Piace

Foto del booster B3 nel sito di lancio, scattata dalla torre di integrazione!

10 Mi Piace

Due immagini by SpaceX.

8 Mi Piace

SuperHeavy e Starhopper

4 Mi Piace

Appena il booster è arrivato nel sito di lancio, la gru LR11000 ha iniziato subito a manovrare e lo ha posizionato sul pad A.

3 Mi Piace

Sorvolo del 1 luglio.

4 Mi Piace

Attività del 1 luglio.

Rollout di BN3, il primo prototipo di Super Heavy a raggiungere la zona di lancio. E installazione della settima sezione (l’ultima a piena altezza) della torre di servizio.

L’anno scorso di questi tempi sul Pad A c’era SN5, che di lì a un mese sarebbe diventato il primo prototipo di Starship a volare, raggiungendo i 150 metri di quota.

5 Mi Piace

Non che io abbia letto Marco. Ricordo la dichiarazione “rassicurante” di Musk ai tempi del botto della Crew Dragon durante i test post-volo, che affermava che a Starship lavorava una minima parte dei dipendenti SpaceX.

Credo che ad oggi SpaceX impieghi a Boca Chica tante maestranze esterne, pagate con il frutto delle varie “raccolte fondi” che Musk ha svolto nel corso degli ultimi 2/3 anni e che gli hanno fruttato svariate centinaia di milioni di dollari.

Ci sono tanti elementi che testimoniano la dinamicità del sito di Boca Chica:

  • gli operati e i tecnici sono sicuramente assunti a contratto come contoterzisti e non sono staff di SpaceX
  • tutte le gru, macchinari edilizi ecc sono in affitto/noleggio, così sono classificati come canoni/spese per servizi e non come beni di proprietà di SpaceX con relativi oneri
  • c’è uno sforzo evidente di verticalizzare l’attività, producendo in casa, per quanto possibile (e conveniente), tutto quello che nel medio/lungo periodo creerebbe una dipendenza da un fornitore esterno e potrebbe essere sottoposto alle fluttuazioni del mercato, ad es. propellenti.

Insomma, non ho le cifre, ma credo che davvero il grosso delle spese SpaceX su Boca Chica sia rivolto a pagare lo sviluppo del sito di lancio e delle tecnologie che “pagheranno” per i loro stessi costi nel medio periodo, e che siamo di fronte ad investimenti di alcune centinaia di milioni di dollari.

Considera che l’ultimo giro di raccolta finanziamenti (febbraio-aprile 2021) ha fruttato da sola 1,16 miliardi di dollari.
Direi che possono permettersi di affittare ancora qualche gru :stuck_out_tongue:

Ma a lavori/rush finiti, contractors e macchinari spariranno senza “dolore” dal sito, per lasciare il posto solo a manutentori e tecnici SpaceX, in prevalenza…

13 Mi Piace

Una cosa che mi ha colpito è la produzione in proprio di propellente…
Mi domando se non serva (magari anche) a testare delle tecnologie da usare fuori dalla Terra…

Chissà se prima di vedere una città su Marte non vedremo una Boca Chica sulla Luna…
Ormai non mi stupisco più di niente :wink:

2 Mi Piace

Yess!
SS una volta arrivata su Marte dovrà anche tornare indietro!

Ma una volta che la Starship dovrà tornare da Marte, farà anche in quel caso il rifornimento in orbita?

Non ne sono sicuro ma puramente ad intuito credo che tra atmosfera e gravità una volta fatto il pieno non sia così difficile decollare da Marte

Aggiornamento chiusure strada:

  • [ANNULLATA] da 2021-07-06 12:00 a 2021-07-06 22:00
  • [ANNULLATA] da 2021-07-07 12:00 a 2021-07-07 22:00

Tutti i dettagli sono disponibili nel post dedicato.

1 Mi Piace

Animazione del 2 luglio.

Il sistema di separazione fra Starship e SH.

2 Mi Piace

Avvistato il common dome di booster 4

3 Mi Piace

Si sta provvedendo ad aumentare ulteriormente l’altezza della gru LR11350 frankencrane, per poter montate l’ottava sezione di torre.

3 Mi Piace

Status dei prototipi al July 3, 2021 5:00 AM. Le sezioni in blu, rosso e verde sono parti nuove individuate rispetto al diagramma della settimana precedente, mentre le bande più sottili indicano l’unione di due componenti.

Legenda
:fire: Static fire
:snowflake: Test a temperatura criogenica
:boom: RUD
:rocket: Volo
:trophy: Atterraggio riuscito
:red_square: Nuove parti di SuperHeavy
:blue_square: Nuove parti di Starship
:green_square: Nuove parti di GSE

Qui è disponibile l’immagine ad alta risoluzione, mentre l’evoluzione di tutti i prototipi si può trovare qui.

4 Mi Piace

Attività del 2 luglio.

Frankencrane è stata stesa a terra, probabilmente per essere ulteriormente allungata in vista dell’installazione dell’ultima sezione della torre di servizio.

5 Mi Piace

Attività del 3 luglio.

2 Mi Piace