Starship Orbiter - Starbase/Boca Chica

Pima richiesta per il volo di SS a 20 km. Sei mesi di durata, 16 marzo-16 settembre.

10 Mi Piace

Attività del 3 febbraio.

1 Mi Piace

Facendo un fermo immagine su uno dei rotoli di acciaio che si vedono nel video del 3 febbraio sono riuscito a leggere l’etichetta. L’acciaio è della Outokumpo, una delle maggiori aziende di acciaio inossidabile al mondo. La sede di produzione più vicina a Boca Chica si trova a Calvert (Alabama).
Sull’etichetta vi sono le misure in mm del rotolo ed altri dati meno leggibili. Non posto l’immagine per ovvi motivi ma, per chi interessa, si trova al minuto 6:47 del video.

10 Mi Piace

Attività del 4 febbraio.

2 Mi Piace

Attività del 5 febbraio.

3 Mi Piace

Attività del 6 febbraio.

1 Mi Piace

certo che … ammazza quanto vento … ci credo che vogliano stare al coperto per saldare…
forse gia’ chiesto … quanti anelli ( singoli ) sono in totale ?

Foto da dentro il tendone principale:

Pare che le 2 in primo piano siano le bulkhead per Starship Sn2, mentre quella struttura più vicina alla fine del tendone pare sia la cosiddetta “thrust bulkhead” (ovvero la bulkhead del serbatoio del CH4 inferiore, che deve reggere la spinta dei motori)

4 Mi Piace

Attività del 7 febbraio.

Attività del 8 febbraio.

Bulkhead = paratia :wink:

1 Mi Piace

Sono molto curioso riguardo la forma della culatta del serbatoio. Non ne ho mai viste così conformate. Se è una soluzione che ottimizza gli sforzi potrebbe diventare anche una nuova forma commerciale per i serbatoi di ossigeno liquido

Aggiunto al glossario dei termini e degli acronimi.

Ricordo a tutti l’ utile pagina: Glossario degli acronimi e dei termini tecnici

4 Mi Piace

Recentemente a Boca Chica è stata avvistata quella che sembra una macchina per i raggi X, quindi per quanto riguarda le saldature sembrerebbe che abbiano finalmente deciso di alzare l’asticella e fare le cose come da prassi:
https://forum.nasaspaceflight.com/index.php?action=dlattach;topic=48895.0;attach=1610796;image

Sarà interessante vedere quanto ci metteranno per assemblare la struttura principale di SN1 e quanto sarà effettivamente diversa da Mk1.

Piccola curiosità: in un tweet di dicembre o gennaio Musk ha detto che SN2 verrà costruita all’interno. Vista la loro altezza ridotta, pare evidente che non sarà costruita all’interno delle tende bianche. Mi chiedo se il nuovo edificio grigio in costruzione verrà utilizzato per lo stacking della struttura principale. Suppongo che nelle tende produrranno delle sezioni alte 3/4 anelli, che poi verranno a loro volta impilate all’interno della nuova struttura (un VAB in salsa texana?).

2 Mi Piace

Dubito fortemente che i Raptor verranno attaccati direttamente alla paratia :grimacing: suppongo che quella sia piuttosto la paratia che si interfaccia con la thrust structure alla base del mezzo.

P.S. magari mi sbaglio, ma a vedere da come procedono sembra che abbiano intenzione di sfornarne una dietro l’altra. Mi chiedo quanti di questi prototipi abbiano intenzione di produrre, ma soprattutto il costo unitario di ciascuno di essi. Finora tutto quanto sembra fatto piuttosto a risparmio.

1 Mi Piace

Riprendo queste foto di Elon Musk Di Starship Mk.1
Come vedi, quando furono installati i Raptor per la presentazione vennero attaccati ad una thrust structure direttamente collegata alla base della bulkhead inferiore.

Credit: Elon Musk/SpaceX

2 Mi Piace

Cavolo, hai ragione! Non mi ero accorto di questo dettaglio. Errore mio :sweat_smile:

1 Mi Piace

Attività del 9 febbraio.

1 Mi Piace

Attività del 10 febbraio.

Attività del 11 febbraio.