[TECNICO] SLS / Artemis 1 Stato avanzamento lavori al 28/04/2022

Grazie per il riassunto!
2 piccole cose che ho capito diversamente: la valvola attivata ad elio si è chiusa 2 decimi di secondo più lentamente (motivo per cui allungano leggermente i tempi), e per ricevere i dati utili sono sufficienti 250 secondi (l’ho detto che erano piccolezze :grinning_face_with_smiling_eyes:), ma visto che sono lì non ha senso spegnere i motori dopo 4 minuti, tanto vale eseguire un test completo.

L’abbassamento del thrust al 95% sarà eseguito anche in volo per diminuire il carico durante il MaxQ.

Sarà testato anche il gimbal dei motori. A T+1’ inizierà la sequenza programmata di gimbaling, a T+2’30" inizia una sequenza sinusoidale per testare la risposta strutturale del sistema.
Mi sembra anche di aver capito che a T+7’30" se c’è ancora carburante faranno gli ultimi 30" di gimbaling, ma non sono del tutto sicura.

Fun fact: questi 4 motori hanno volato su un totale di 21 voli shuttle, e 2 erano a bordo dell’ultimo, STS-135, nel 2011.

12 Mi Piace

Ho riascoltato e confermo. Corretto il mio post originario. Grazie per la segnalazione !

5 Mi Piace

È iniziata l’accensione dell’avionica per il core stage di SLS, mentre 2021-01-15T23:00:00Z il team approverà l’inizio del test e subito dopo terrà una riunione per il test team al Test Control Center al Complesso B.

Sei chiatte in tutto, tre per l’ossigeno liquido e tre per l’idrogeno, sono pronte a fornire i combustibili a SLS. Per riempire ogni chiatta sono stati necessari dai 18 ai 20 camion da rifornimento pieni. Le piattaforme poi sono state spostate dal punto di rifornimento a Stennis da un rimorchiatore.

Nel video seguente, la manager degli stadi di SLS Julie Bassler descrive i test per l’avionica e il software di volo effettuati al Systems Integration Laboratory del Marshall Space Flight Center ad Huntsville, Alabama.


Fonte: NASA - Start of avionics power up SLS Hot Fire Test.

9 Mi Piace

Mentre a Stennis il Core Stage attira tutta l’attenzione, nel Vehicle Assembly Building i due bestioni solidi stanno continuando a crescere. Quarto segmento piazzato e un quinto è già all’interno del VAB.




(immagini credit NASA)

12 Mi Piace

Un’animazione di come avverrà l’Hot Fire test.

8 Mi Piace

27 messaggi sono stati uniti ad un Argomento esistente: Green test di SLS - commenti post test

Giusto per tenere traccia un singolo post anche qui. Test 8 effettuato sabato 16 con esito fallimentare in quanto nessuna delle due milestone è stata raggiunta. Con 67.7 secondi di accensione il Core Stage si è fermato ben prima dei 250 e 485 secondi prefissati. Nella sfortuna comunque il programma SLS ha comunque chiuso gli ultimi dubbi rimasti in sospeso dal test 7 e ha comunque portato all’accensione dei 4 RS-25D che hanno operato al 109% RPL per poco oltre 1 minuto prima di spegnersi a causa di un malfunzionamento che dovrebbe essere localizzato nel motore 4. Al momento non ci sono dettagli precisi sulle modalità di fallimento che hanno portato all’interruzione del test.

Molto interessante il tweet dell’ammistratore NASA che afferma che stadio e motori sono in buona salute (cosa che escluderebbe quindi un abort dovuto all’hardware). Ulteriori news sono schedulati questa settimana attraverso l’artemis blog.

Il test GR-8 “rev 1.0” ha comunque lasciato scatti spettacolari…








(immagini credit NASA)

9 Mi Piace

A quanto pare Jim non aveva esagerato sul fatto che il Core Stage stesse in ottime condizioni. Ancora una volta è stato un parametro troppo ristretto a causare il termine anticipato del Green Run Test 8.

Durante il test un sistema idraulico associato con la CAPU (Core Stage Auxiliary Power Units) del motore 4 è andata fuori parametro causando lo shutdown del Main Propulsion System. Questa logica di test è applicata solo al green run. Fosse stato in volo, il Core Stage sarebbe andato sulla CAPU di ridondanza e proseguito l’ascesa. (Evento che tra l’altro è stato anche simulato durante i 67.7 secondi di accensione).

Il MCU o Main Component Failure non ha avuto ruolo nello shutdown. L’evento è accaduto ancor prima del T-0 e riguarda una linea di ridondanza dei sensori del motore E2060. La NASA provvederà a riparare il problema sui sensori ridondanti del E2060 prima di riprocedere a un nuovo test fire.

https://blogs.nasa.gov/artemis/2021/01/19/green-run-update-data-and-inspections-indicate-core-stage-in-good-condition/?utm_source=TWITTER&utm_medium=NASA_SLS&utm_campaign=NASASocial&linkId=109483108

11 Mi Piace
5 Mi Piace

Il 5° segmento è in posizione. Si continua a salire…




(immagini credit NASA)

11 Mi Piace

Hotfire confermato per la 4° settimana di Febbraio.

https://blogs.nasa.gov/artemis/2021/01/29/green-run-update-nasa-proceeds-with-plans-for-second-hot-fire-test/

Intanto al KSC il 6° segmento è in posizione. Entrambi i booster hanno raggiunto il terzo livello. Sono stati portati nel VAB anche le “forward assembly” dei booster.




(Immagini credit NASA)

8 Mi Piace

A cosa servono quei “quadratini” neri?
Me lo chiedo da un po’ di tempo… li vedo spesso

1 Mi Piace

Sono “bersagli per telecamere” posizionati in posizioni strategiche sul razzo vettore.

Servono per misurare accuratamente le distanze in foto durante il lancio.
Queste foto vengono poi analizzate dai tecnici che cosi possono calcolare le distanze al lancio tra booster e componenti della torre di lancio, oppure per misurare le distanze booster - core stage alla separazione ad esempio.

Vengono applicati non solo sui booster ma anche altre parti di SLS.

Imgur

14 Mi Piace

Settimo segmento installato. Il booster sinistro raggiunge quota 4 segmenti in posizione. Adesso si attende l’installazione del quarto segmento anche sul booster destro.
Timelapse by NASA qui.

https://images.nasa.gov/details-KSC-20210127-RV-KLS01-0001-LH_Forward_Center_Segment_Stacking-3267957

8 Mi Piace

Segmento 8 piazzato. Ora il team al Kennedy aspetterà l’esito della Green Run 8 “rev 2” per finire di piazzare gli ultimi segmenti e i nosecone che contegono l’avionica e i booster di separazione.
Si può anche apprezzare il NASA “worm”.




(immagini credit NASA)

11 Mi Piace

Refurb finito. SLS è pronto a riaccendere nuovamente i suoi 4 RS-25. In parallelo al lavoro sull’hardware, il team NASA ha lavorato anche lato software allargando i limiti dei sensori in alcune aree per evitare il ripetersi di uno shutdown anticipato come avvenuto nel primo green run. On track per un accensione durante l’ultima settimana di febbraio.
https://blogs.nasa.gov/artemis/2021/02/12/green-run-update-sls-team-prepares-core-stage-for-second-hot-fire-test/

12 Mi Piace

NASA terrà una teleconferenza il 2021-02-19T14:00:00Z per discutere dell’hot fire test, ora previso per il 2021-02-24T23:00:00Z, anche se la data verrà confermata dopo una revisione dei dati in settimana. L’audio sarà disponibile sul sito dell’agenzia.

Il test sarà identico in tutto e per tutto a quello precedente, terminato in anticipo rispetto alle aspettative.

Parteciperanno:

  • Tom Whitmeyer, vice amministratore associato per lo svoluppo dei sistemi di esplorazione;
  • John Honeycutt, program manager di SLS, Marshall
  • Julie Bassler, stages manager di SLS, Marshall
  • Ryan McKibben, conduttore della Green Run, Stennis
  • Johnny Helfin, manger dei motori di SLS, Marshall
  • John Shannon, vice presidente e program manager di SLS, Boeing
  • Jeff Zotti, direttore del programma RS-25, Aerojet Rocketdyne

Fonte: NASA - NASA updates second hot fire test for SLS.

3 Mi Piace

Static fire confermato per Giovedi 25. Questo significa che le operazioni di power up inizieranno martedi con un briefing del team a Stennis Lunedi.

5 Mi Piace
2 Mi Piace

La revisione di prontezza (readiness review) è stata completata 2021-02-18T23:00:00Z e quindi ci si prepara al secondo hot fire test, attualmente previsto per 2021-02-24T23:00:00Z. Nei prossimi giorni gli ingegneri prevedono di di condurre le ispezioni finali sullo stadio e accenderlo il 2021-02-22T23:00:00Z.


Fonte: NASA - NASA completes readiness review ahead of second hot fire test

2 Mi Piace