Tempesta Solare fa esplodere mine in Vietnam


#1

Interessante, si parla spesso delle conseguenze degli eventi astronomici sulla vita di tutti i giorni…


#2

[…] Molte delle mine dispiegate erano state progettate per detonare quando avrebbero rilevato cambiamenti nel campo magnetico ed era ben noto, […]

Incredibile. E meno male nel 72 c’erano pochi satelliti ancora in orbita, immagino oggi sarebbe stato un bel casino.
Curiosità, scusate l’ignoranza, per quale motivo le mine rilevano cambiamenti nel campo magnetico? Per riconoscere hardware specifici che gli passano sopra?


#3

Credo serva a rilevare grossi scafi metallici e quindi esplodere.


#4

Infatti i sommergibili vengono smagnetizzati. La sensibilità di queste mine alle variazioni di campo H è elevata, il che giustifica gli eventi.

https://www.navy.mil/local/trf/Facts%20about%20TRIREFFAC.asp
https://fas.org/blogs/security/2010/04/demag/

edit: devo aggiungere questa storia alle mie conferenze sul Sole :slight_smile:


#5

Grazie delle risposte :slightly_smiling_face:. Affascinante il mondo dei sommergibi


#6

Interessante, non lo sapevo. Qui si imparano sempre cose nuove. Grazie @IK1ODO.


#7

Prego :slight_smile: sapete di avere il tuttologo a bordo, con memoria algoritmica, aritmetica, logica… :joy: quindi basta chiedere.
Scherzi a parte, l’articolo di fas.org è interessante. Come è interessante la sensibilità delle mine alle variazioni di campo magnetico. Un sacco di siti al mondo controllano il campo magnetico terrestre, che è perturbato dalle cosiddette correnti aurorali nella ionosfera, effetto delle tempeste solari. In altre parole, la tempesta solare induce ionizzazione e spara particelle cariche nella ionosfera; i potenziali generano correnti elettriche, e di conseguenza campi magnetici variabili, che si sommano vettorialmente al campo terrestre.


#8

Tanto per fare un grosso esempio, è nota la storia della ex corazzata italiana “Giulio Cesare” che alla fine della seconda guerra mondiale fu ceduta come riparazione danni di guerra alla Unione Sovietica e rinominata " Novorossijsk". Mentre era in porto a Sebastopoli passò su una mina magnetica tedesca residuato della II Guerra Mondiale che esplose provocandone l’affondamento.

Ma stiamo andando Off Topic, mi fermo qui.