TESINA MATURITA' LICEO SCIENTIFICO


#1

Buonasera, avrei bisogno di un aiuto riguardante una tesina di maturità che ha come tematica centrale “L’uomo nello spazio”.
In particolar modo, avrei bisogno di pareri riguardanti i collegamenti tra le discipline e un aiuto per una esperienza laboratoriale in chimica.
Italiano: Le cosmicomiche (Svevo)
Arte: Le demouiselle d’Avignon(Picasso)
inglese: J.F Kennedy
Fisica:relatività
Matematica: calcolo integrale
Storia: guerra fredda
Chimica: i motori a propulsione chimica (mi servirebbe una esperienza laboratoriale)


#2

Scusami per la franchezza, ma ti parlo come se parlassi a mio figlio.

Tu sei al primo post su questo forum e scrivi solo per avere pareri su come elaborare la tua tesina di maturità. Mi sembra che la tua parte sia un poco scarsa, visto che elenchi poco o quasi nulla.

Se tu producessi una bozza di idee da sviluppare, allora si che potresti chiedere pareri e consigli. Per come ti sei presentato appare quasi evidente che desidereresti che qualcuno facesse il tuo lavoro, o sbaglio?


#3

In realtà mi serviva semplicemente un aiuto per una esperienza laboratoriale di chimica…
La bozza è questa l uomo nello spazio, implicazioni etiche e i benefici che comporta l uomo nello spazio. Parlo di Pablo Picasso e de Le demoiselle d’Avignon perché capace di comprendere l atemporalità come fa Hermann Minkowsski un anno più tardi Introducenro lo spazio tempo… da qui vorrei parlare di fisica e della relatività di Einstein.
La corsa allo spazio di usa contro urss in storia, parlando di ciò che storicamente è successo e dello sviluppo tecnologico che ha portato questo periodo…
Discorso di J.F Kennedy in inglese e fare la esempio di Svevo con le cosmicomiche per dare un esempio di letteratura condizionata da questa nuova visione: l uomo nello spazio.
Sto preparando un lavoro multimediale, non cartaceo, per questo un esperienza laboratoriale di chimica con magari un video, non sarebbe male…


#4

Ciao crale99, non so se ti può aiutare ma forse potresti provare a contattare l’Associazione Studentesca Skyward Experimental Rocketry. Erano venuti a fare una presentazione dei loro esperimenti con i propellenti solidi ad AstronautiCON8. Era un po’ troppo “don’t do this at home”… Sono dei pazzi patentati :smiley: ma simpatici e disponibili a condividere le loro esperienze. Li puoi trovare su Facebook oppure qui sul loro sito: https://www.skywarder.eu/blog/

[AstronauticAgenda](https://calendar.google.com/calendar/embed?src=upsmpeobd4tral5bke7vtadle8%40group.calendar.google.com&ctz=Europe%2F Rome)


#5

Chiederei prima al prof che tipo di reazione puoi fare, perché si tratta di esperimenti molto pericolosi. Ossigeno/idrogeno/metano sono molto pericolosi. Idrazina e composti, non ne parliamo. Amatorialmente, per semplicità, potenza e reperibilità, si usano acqua, Nitrato di Potassio e Zucchero a velo, ma ti consiglierei piccole quantità perché sono potenti pure quelli.


#6

Da membro di skyward, grazie :stuck_out_tongue_winking_eye:
Crale99, per qualunque domanda sull’argomento chiedi pure :ok:


#7

Questa cosa qui dei ringraziamenti, stimola anche la cortesia :stuck_out_tongue_winking_eye:


#8
Da membro di skyward, grazie :stuck_out_tongue_winking_eye: Crale99, per qualunque domanda sull'argomento chiedi pure :ok:

Oggi mi sono confrontato con un ingegnere che lavora a Telespazio… mi ha consigliato la costruzione di un “razzo” ad acqua… Qualunque accorgimento o consiglio è ben accetto!
Grazie milleee