Tute per il CEV

constellation-space-suit

#1

Ad occhio mi sembra che non si parli delle vecchie ACES,ma di qualcosa di totalmente nuovo (con “EVA capability” assemblabile)?
" For EVA:
Suits, EVA and Survival Crew Equipment Support Systems
a) NASA will provide the CEV suits and EVA support equipment (e.g., EVA suits, launch
and entry suits, helmets, gloves, undergarments, and standard EVA tools if applicable).
b) NASA will provide crew equipment systems and gear for emergency egress and survival,
crew/personnel post landing tracking systems, and crew/personnel postlanding
communications systems.
c) The Contractor shall perform requirements development, design, analysis and trade
studies, assembly/production, integration, testing, verification, validation, qualification,
certification, and delivery of the CEV interfaces for the NASA-provided suits, EVA support
equipment, and survival crew equipment.
d) The Contractor shall supply the raw vehicle resources to supply the NASA-provided suits
with power, oxygen, water, cooling, contaminant control and communications as defined in the
CXP-01009, Suits, EVA and Survival Crew Equipment to CEV IRD. The Contractor shall
control/provide/analyze the vehicle side interface, and NASA will control/provide the
umbilical/support systems hardware and the suit-side interface.
e) The Contractor shall supply vehicle resources and interfaces for vehicle
depressurization/re-pressurization as defined in support of an EVA.
f) The Contractor shall provide an IVA/EVA-operable CEV Spacecraft hatch and
mechanisms, specialized CEV-specific EVA tools, and external devices, restraints, and mobility
aids.
g) The Contractor shall use the human engineering standards listed in section 2.1.8,
Human Engineering, to design all interfaces to suits, EVA, and survival crew equipment
systems".Qual’è la sua opinione,Signor Spacewalker?
quì il link: http://www.usspacenews.com/


#2

Grazie assai per il Signore … :wink:
Allora, ho letto l’articolo, e come primo “capitolato tecnico” ci lascia aperte diverse possibilità, almeno da come la vedo io. Forse è ancora troppo presto per speculare ma possiamo almeno tentare di capire come possa procedere lo sviluppo di queste tute… Resta inteso che sarà molto affascinante seguirne tutti gli sviluppi :grinning:
Stiamo muovendo i primi passi per l’ideazione e la progettazione dei futuri apparati di protezione e sostentamento vitale degli astronauti del CEV, sicuramente questa è la base da cui partire ma, come ben sai, durante la realizzazione e la sperimentazione pratica, l’evoluzione potrà subire modifiche senza fine (vedi ll’esempio delle tute Apollo).
Nel capitolato si dice che “la NASA fornirà le tute per il CEV e l’equipaggiamento di supporto per EVA” ora, non è comprensibile se si intende per l’EVA lunare (dato che parla di EVA tools) o se le tute CEV dovranno essere anche “EVA Ready” presumo in caso di emergenza.
Si parla di tute per lancio - rientro e questo mi fa supporre che possano essere delle tute tipo ACES, magari a questo punto predisposte per EVA d’emergenza come detto poco sopra.
Potrebbero delinearsi gli scenari seguenti:
1° Scenario:
1- Tuta per lancio-rientro simil ACES d’emergenza. (No EVA capability)
2- Tuta (o overgarment?)per EVA spaziale
3- Tuta per EVA lunare

2° Scenario:
1- Tuta per lancio-rientro simil ACES d’emergenza con possibilità di EVA d’emergenza.
2- Tuta per EVA lunare.

3° e ultimo scenario
1- Tuta per lancio-rientro predisposta per EVA spaziale e lunare
Una cosa certa è che questi ultimi apparati saranno “modulari” ovvero avranno possibilità di essere adattati in diverse “taglie” così come è oggi per per l’ EMU dello Shuttle. Probabilmente una volta terminate le attività di lancio, l’equipaggio potrà togliere le tute e rimanere in IVA come sullo Shuttle.
Il punto e) ed il punto f) sembrano dare già un indicazione più chiara, possibilità di depressurizzare e pressurizzare la navetta in supporto ad una EVA, uno sportello per IVA-EVA e attrezzature specifiche disegnate per il CEV nonchè apparati esterni e strutture per aiutare gli spostamenti.
Da parte mia spero che adottino una tuta per lancio-rientro “EVA Ready”
Ci sono cmq già alcuni studi sulla carta, la ILC “I” Suit e David Clark “D” Suit non sono recentissimi e sono di tipo EVA, in oltre c’è la famosa Bio-suit … :roll_eyes:


#3

Carmelo, visto quello che ha postato Marco nella sezione “Tute spaziali” direi di spostare la discussione lì … :wink:
Ciao


#4

Sembra confermato l’assenza di un airlock,e la necessità di pressurizzare e depressurizzare la capasula.A questo punto o portano otto (!!!) tute spaziali (quattro ACES e quattro tipo EMU) oppure le tute lancio/rientro dovrenno essere EVA ready per forza.Probabilmente saranno delle David Clark,evoluzione delle vecchie ACES. Visto che si parla addirittura di una tenuta apposita in caso di rientro d’emergenza ,le tute arancio non sono più necessarie.Le nuove dunque potrebbero essere bianche ,e/o con overganment bianco.Secondo me potrebbero finire per assomigliare molto alle vecchie tute Gemini e Apollo block-1


#5

Certo una delle maggiori “magagne” del CEV rispetto allo shuttle è la mancanza di un airlock…
Ogni volta che gli astronauti dovranno uscire dal modulo di comando per qualche motivo dovranno depressurizzare tutta la cabina… Ma in fondo le EVA eseguite dagli shuttle erano sempre legate al carico utile che la navetta si portava dietro (fossero satelliti od esperimenti o moduli…).
Ora visto che il CEV non ha più carico utile da spostare tramite EVA il problema non sussiste più ed inoltre sulla ISS si trovano ben due moduli appositamente realizzati per le EVA (il russo Pirs e l’americano Quest).
Dal punto di vista puramente visivo le tute spaziali bianche Apollo like non mi dispiacerebbero in fondo… e credo che, proprio per motivi di spazio a bordo del CEV, non potranno trovare posto le EMU.


#6

Forse qualcosa di nuovo? Clicca qui per aprire…