Un consiglio per il mio futuro


#1

Salve a tutti, sono uno studente di ingegneria aerospaziale del primo anno. È un po’ bizzarra come cosa, ma anche se ho scelto questa facoltà tutto il mondo degli aerei, presi in sé, mi interessa relativamente; ho fatto questa scelta principalmente perché mi interesso molto di sostenibilità e allo stesso tempo di aerodinamica, e ho cercato di intraprendere una strada che potesse coniugare le due cose… mi piacerebbe molto, per esempio, lavorare al miglioramento dell’efficienza delle pale un generatore eolico o di una turbina di una centrale idroelettrica… mi piacerebbe anche lavorare all’efficienza aerodinamica di un velivolo, ma lavorare su un velivolo o su un altro progetto per me non farebbe una grande differenza.
Solo recentemente (dato che sono stupido e testardo come pochi) mi è venuto il dubbio che per lavorare in campi del genere (ideazione / progettazione / lavoro al cfd / sviluppo in galleria del vento di componenti più efficienti possibili) sarebbe meglio intraprendere altri percorsi più centrati sulla sostenibilità… ho visto che per esempio al quinto anno di ingegneria energetica c’è un corso specifico sulla progettazione di pale eoliche. Mi stavo chiedendo se avrebbe senso cambiare facoltà, e se sì quale sarebbe la migliore.
Grazie mille per la risposta, mi piacerebbe sentire il parere sia di studenti come me sia di laureati che lavorano già nel settore aerospaziale e sanno quali tipologie di offerte di lavoro si possono ricevere una volta finiti gli studi. Sarebbe abbastanza urgente saperlo, perché tra pochi giorni dovrei capire quali esami dare e a quali corsi iscrivermi