un po' di video

http://groups.msn.com/SpaceCowboySaloon/multimedia.msnw
http://groups.msn.com/SpaceCowboySaloon/multimediapartiiskylabandbeyond.msnw
http://groups.msn.com/SpaceCowboySaloon/multimediaextras.msnw
http://groups.msn.com/SpaceCowboySaloon/multimediaextras1.msnw
http://groups.msn.com/SpaceCowboySaloon/multimediapartv.msnw
http://groups.msn.com/SpaceCowboySaloon/multimediaextras2.msnw
http://groups.msn.com/SpaceCowboySaloon/moreextras.msnw

guardatevi questo:
http://www.dfrc.nasa.gov/gallery/movie/STS/Medium/EM-0043-02.mpg
uno shuttle canguro non si vede tutti i giorni 8) 8)

guardando l’ultimo video non si può non ricordare i piloti collaudatori di un tempo, i quali sono stati sicuramente tra gli uomini più coraggiosi e hanno spesso lasciato ad altri la gloria…
Fortunatamente oggi con le possibilità date dai nuovi calcolatori che permettono una più accurata fase di realizzazione e simulazione dei sistemi, i piloti corrono molti meno rischi.

Quell’atterraggio della navetta Enterprise nella fase di test ALT (Approach and Landing Test) venne compiuto dagli astronauti NASA Gordon Fullerton e Fred Haise il 26 ottobre 1977 ed era il quinto della serie. L’inconveniente dei “rimbalzi” fu causato da un ritardo nei comandi fly-by-wire che venne esplorato anche utilizzando un aereo F-8 ed in seguito corretto aggiungendo un apposito filtro soppressore nel sistema di controllo della navetta.

fonte: http://www.dfrc.nasa.gov/Gallery/Movie/STS/HTML/EM-0084-03.html

grazie Maxi per la spiegazione…pensavo fossero stati i piloti collaudatori che non avendo sufficiente dimistichezza con il mezzo si fossero lasciati prendere la “mano”…tra l’altro Eise era andato su con Apollo 13 e mi sembra che poi non abbia più volato neanche con lo Shuttle, sapete come mai?