Una macchiolina verdastra


#1

Che gioia aver tirato il mio makkino fin dalle parti di Urano!
Purtroppo il cielo dalle mie parti è proprio luminoso, non vedo l’ora di prendere tutta l’attrezzatura e fare qualche osservazione da zone più scure!


#2

Complimenti! Se pensi a quanto sia lontano…


#3

Un buon risultato per la strumentazione.


#4

Un buon risultato, davvero. Pensa a Urano, e pensa a Voyager2 :slight_smile:


#5

Devi avere un bel telescopio davvero, con il manico! Incredibile


#6

Grazie a tutti! Il telescopio è un onestissimo mak da 4" di apertura, per la ripresa ho usato una barlow tecnosky 2x e la mia ormai inseparabile gpcam2!
Ecco qua il bimbo, notare l’ombra stile renna Rudolph!


#7

Sei un grande :slight_smile:


#8

L’ombra da renna é poi la ciliegina sulla torta. :grin:
“Con il manico” non so se si dice da voi (a Trento, vero? o ricordo male) per dire uno che sa usare


#9

Eh no, mi sa che ti stai confondendo con un altro Matteo caro Livio [emoji6]
Io scrivo da Monza-Brianza!


#10

complimenti! fai venire voglia di darsi all’astrofotografia…


#11

Complimenti! Un risultato notevole


#12

Anche perchè il 4" ed una camerina son davvero un piccolo investimento. Il risultato è molto buono in rapporto alla pochezza dei mezzi - 'sti telescopietti monobraccio piccoli, bui e ostruiti a me fanno senso :smiley: li ho sempre considerati giocattoli, anche se lo schema Maksutov è molto valido. Poi, come dice Livio, ci va pazienza e un pò di manico.


#13

Già, poi ho avuto la fortuna di trovarlo usato quindi ho investito una cifra relativamente bassa. Mi faccio le ossa in previsione di un futuro upgrade!


#14

La modestia dei mezzi a disposizione rende ancor più ammirevole la bellezza del risultato ottenuto…