Virgin: OK per il volo a motore


#1

Virgin Galactic ha annunicato sul proprio sito di aver ricevuto dalla Federal Aviation Administration il via libera per un lancio sperimentale del proprio aereo madre, WhiteKnightTwo e della navicella SpaceshipTwo. Si tratterà del primo test condotto con propulsione a razzo attiva.
Sono già 80 i voli di test condotti nell’ambito di questo programma spaziale commerciale dal WK2, che in pratica ha terminato la fase sperimentale. La SS2, invece, è più recente ed ha svolto 16 voli di prova, di cui 3 che hanno verificato la peculiare modalità di rientro “a piuma”. Inoltre sono stai eseguiti 10 test di accensione del motore a razzo di SS2.
Ora verranno condotte delle prove con la navetta SS2 in assetto di volo definitivo, ovvero con imbarcato il modulo motore e la relativa componentistica; i test di volo a razzo supersonico vero e proprio sono attesi entro l’anno.
Va rimarcato come il permesso rilasciato dalla FAA sia il primo in assoluto concesso per un “razzo” privato con equipaggio.
WK2 e SS2 sono realizzati da Scaled Composites, fondata nel 1982 da Burt Rutan ed ora parte del gruppo Northrop Grumman.

foto: Virgin Galactic



#2

Ottima notizia!
Prima Dragon, poi speriamo Cygnus e SpaceShip Two. Questo diventerebbe l’anno dei privati nello spazio.