Voli di collaudo di SpaceShip Two

Unity, subito dopo il rilascio, ha acceso il motore ibrido ma si è spento pochi istanti dopo, dopo di che è planata senza problemi a SpacePortAmerica.

3 Mi Piace

Ultimamente Virgin ha problemi con motori che si spengono subito…

Virgin ha scritto in un thread su Twitter (riassunto di sotto) cosa è successo ieri. Le parole sono Michael Colglazier, CEO di Virgin Galactic.

Come già ribadito nella giornata di ieri, equipaggio, aeroplano e spaceship sono atterrati in modo sicuro e non hanno riportato danni. La causa del fallimento della missione, cioè arrivare nello spazio (per gli americani la definizione di spazio è fissata a 80 chilometri), è da individuarsi nella fallita connessione tra i motori di bordo di Unity e i motori, portando quindi alla sua non accensione.

Successivamente, i piloti sono planati allo Space Port America: la possibilità di effettuare quello che a tutti gli effetti è un RTLS, è prevista in ogni punto della traiettoria, e il fatto che anche questa volta sia riuscito, conferma la bontà del sistema.

Ora verranno valutati tutti i dati ricevuti, inclusi quelli relativi alla perdita di comunicazione tra computer e motore. Non appena la compagnia riterrà opportuno, verrà comunicata la prossima finestra di lancio.

1 Mi Piace

Comunque, premettendo che mettere a punto un sistema di lancio così complesso e far superare all’azienda un test che purtroppo ha visto la perdita di vite umane non è facile e merita ammirazione, quello di Virgin Galactic e in generale del tanto promesso mercato del turismo spaziale suborbitale è il più lungo “ci siamo quasi” della storia dell’Astronautica.

Ricordo il mega stand di Virgin Galactic alla fiera dell’astronautica di Roma, dove già vendevano prenotazioni, nel 2010 o giù di lì. Nel frattempo siamo passati dal Falcon 1 al volo di SN8…

Staremo a vedere come evolverà, ma tutto il settore si è mosso ad un ritmo molto inferiore alle attese.

11 Mi Piace

Citando @marcozambi di altri post (quando prospettavo un utilizzo per trasporto intercontinentale di starship e mi avete fatto notare quanti aspetti delicati ci siano) una cosa è il lancio ed un altra il lancio con persone a bordo

La realtà è che, proprio dopo quello che è successo, nessuno può permettersi di sbagliare. La riprova è che Bezos è fermo anche lui (avendo un sistema meno complesso) e Musk ha portato specialisti nello spazio dopo 10 anni e con costi non paragonabili a 200k€ prospettati

Oggi molto positivo aver provato un RTLS reale

Purtroppo il New Space è denso di overpromise e underdelivery perché gli azionisti contano…troppo

Nuovo articolo di Marco Carrara pubblicato su AstronautiNEWS.it

2 Mi Piace

in merito al lancio di SpaceShipTwo abortito lo scorso 12 dicembre 2020, Virgin Galactic comunica di avere individuato cosa ha portato il computer di bordo a interrompere l’accensione del propulsore

le attività di correzione della anomalia sono in corso e a breve verrà comunicata la prossima data di esecuzione del test di volo propulso

5 Mi Piace

Ieri hanno volato, e si fanno un giro anche oggi a quanto pare, però senza VSS Unity.
Non ho ben capito il motivo, “useranno MS Eve (il Whiteknight Two) per simulare la planata di VSS Unity e la fase di avvicinamento al suolo”.

Una foto di MS Eve in volo

E l’atterraggio

Vediamo cosa faranno oggi.

2 Mi Piace

Probabilmente useranno MS Eve per simulazioni simili a quelle in cui il programma Shuttle usava la Shuttle Training Aircraft.

Sono in corso i preparativi per il test di SpaceShip Two Unity. La finestra è valida 2021-02-12T23:00:00Z2021-02-27T23:00:00Z.

Il volo sarà guidato da due piloti e porterà a bordo alcuni payload parte del programma di NASA Flight Opportunities.

Un obiettivo del volo sarà verificare che il motore si accenda, dando così conferma ai tecnici del lavoro svolto dopo che il computer di bordo aveva interrotto l’accensione del motore stesso. Saranno inclusi anche tutti gli obiettivi di test del precedente volo.

5 Mi Piace

Nuovo articolo di Marco Carrara pubblicato su AstronautiNEWS.it

4 Mi Piace

SpaceShipTwo Unity viene integrata a WhiteKnightTwo Eve in vista della prossima opportunità di volo prevista per la settimana corrente

4 Mi Piace

Sono anche stati caricati tre carichi di NASA nell’a,bito del programma Flighht Opportunities.

1 Mi Piace

Doug Messier riporta notizie non proprio confortanti… e che spiegano il lungo ritardo dallo scorso volo

http://www.parabolicarc.com/2021/02/11/virgin-galactics-second-suborbital-flight-nearly-destroyed-ship-and-killed-crew/

1 Mi Piace

Sarebbe stata la fine del sogno e di certo anche ora non è proprio incoraggiante per i futuri clienti.

Virgin Galactic nella pubblicazione del bilancio ha comunicato che il volo di SpaceShip Two sarà a maggio e non più questo mese.

2021-02-25T22:00:00Z si terrà anche una call con gli investitori e probabilmente si discuterà di questo aspetto.

3 Mi Piace

Nuovo articolo di Marco Carrara pubblicato su AstronautiNEWS.it

2 Mi Piace

se le condizioni meteorologiche e i controlli tecnici saranno superati il prossimo volo propulso di VSS Unity verrà effettuato il prossimo 22 maggio da Spaceport America nel New Mexico

3 Mi Piace

Purtroppo la Virgin Galactic sembra la neverendingstory dell’astronautica dedicata ai turisti dello spazio.

Peccato, perché, suppur i voli suborbitali comincino a stare un po’ stretti di questi tempi, è pur sempre una macchina affascinante, non tanto per il fatto che arriva a toccare per qualche istante lo spazio (per gli americani) , ma è affascinante per il tipo di volo ed il mezzo stesso, in particolare la Unity (il mitico aereo-razzo in chiave moderna).

Purtroppo questa complessità è (in parte) anche la causa dei problemi, che speriamo riescano a risolve presto, garantendo la dovuta affidabilità.

3 Mi Piace

Nuono tentativo per Virgin Galactic . È in live.

3 Mi Piace