What If: A4b NACA

Cosa sarebbe successo se, alla fine degli anni '40, gli Stati Uniti avessero deciso di continuare i test della versione alata (A4b) della V2??

Soprattuto considerando che von Braun e tutto il suo gruppo si erano trasferiti negli USA, grazie alla segretissima “Operazione Paperclip”.

Probabilmente gli americani avrebbero affidato un esauriente programma di test, della A4b in versione pilotata, al N.A.C.A. (l’organismo di ricerca aeronautica progenitore dell’attuale NASA), così come accaduto (ad esempio) nel caso del Bell X5 che era derivato direttamente dal progetto tedesco Messerschmidt P1011.

Se questo evento si fosse verificato la A4b pilotata dai collaudatori dell’USAF avrebbe potuto volare, probabilmente aviolanciata, nei primissimi anni '50 magari sganciata in quota da un Convair B36 (così come lo sarà il futuro X15 dal NB52).

Se questo evento storico si fosse verificato gli americani sarebbero stati in grado di effettuare dei voli suborbitali (ad oltre 100 km di quota) praticamente già nel 1954-55 cambiando completamente la storia dell’Astronautica.

Essendo primi gli Americani nello Spazio la cosidetta “Corsa allo Spazio” avrebbe preso una piega ben diversa, le capsule probabilmente non sarebbero mai nate. Gli USA, e di rimando gli URSS, si sarebbero impegnati a costruire degli aerospazioplani sempre più potenti e con prestazioni sempre migliori, con il risultato di avere una generazione di aerospazioplani perfettamente operativi dalla fine degli anni '60.

Ustreghetta Peppe!
Ci stai davvero viziando con questi disegnini carini carini :smiley:

Ustreghetta Peppe! Ci stai davvero viziando con questi disegnini carini carini :smiley:

Grazie Admin!! :smiley: :smiley:

Uao…avatar in movimento…maaaa Adana non torna più???

Uao...avatar in movimento....maaaa Adana non torna più???

No no, Adama tornerà entro la fine di Marzo.
Questo è un dovuto omaggio (spoiler per chi non ha ancora visto la season 3) al mitico Starbuck. Killed In Action (Maybe) :wink:

Questo è un dovuto omaggio (spoiler per chi non ha ancora visto la season 3) al mitico Starbuck. Killed In Action (Maybe) :wink:

Ooooh…nooooo… :cry:

P.S. Che spreco di gran gnocca!!!

Fantastico post Archipeppe,i “what if” astronautici mi hanno sempre affascinato,ed uno dei temi più interessanti è quello relativo ad un inizio più precoce dei voli nello spazio.Il tuo intervento mette molta carne al fuoco.Rovesciamo l’argomento:non credi invece che propio il voler procedere dall’aereonautica ha ritardato l’inizio dei voli spaziali? Mi spiego meglio:una rudimentale capsula Mercury avrebbe facilmente potuto compiere un volo suborbitale già verso il 1951-52 ,uno spazioplano avrebbe dovuto più realisticamente attendere molto di più .Per i voli orbitali ad esempio non credo che il BOMI o il ROBO avrebbero potuto essere lanciati prima del 1965.Affidare a Von Braun un programma “manned” basato su capsule balistiche avrebbe richiesto molto meno tempo,e forse qualcosa simile alla Gemini avrebbe potuto essere disponibile già verso il 1958-1959 (compatibilmente con l’evoluzione dei computer).Dopo aver fatto l’“avvocato del diavolo”,anzi delle capsule, ti chiedo:Se il tuo “What if” si fosse realizzato

Se questo evento storico si fosse verificato gli americani sarebbero stati in grado di effettuare dei voli suborbitali (ad oltre 100 km di quota) praticamente già nel 1954-55 cambiando completamente la storia dell’Astronautica.

quali sarebbero stati i passi successivi? X-15? Bell ROBO? Dyna-Soar? (io la butto lì,non sarebbe male vedere altre slides sulle evoluzioni di questa linea temporale alternativa :roll_eyes: ).

GRANDISSIMO CARMELO!!! :grinning: :grinning:

Grande Carmelo!!!

La scelta della Russia di procedere con la costruzione di grossi razzi vettori (per il peso delle loro testate atomiche) ha portato Korolev ad avere a disposizione un mezzo per portare un uomo nello spazio molto presto costringendo così gli USA a seguire la stessa strada (razzi) abbandonando quella molto più logica degli aerospazioplani…

buona idea
la versione equipaggiata del A4b è stata chiamata A6

X-15 vrs A6

X-15
M= 14190 kg m=5160 kg
fuel Lox/Ammonia
Isp 239 sec Delta V=2060 m/s
http://en.wikipedia.org/wiki/North_American_X-15

A6 (A4-Bastard)
M=15200 kg m=4200 kg
fuel Lox/Ethanol
Isp 214 sec Delta V=2100 m/s
http://www.bernd-leitenberger.de/a4-2.shtml

il ist del motore A6 migliore come motore X-15 !
il A6 con “drop Tanks” (X-15A-2) volo della latta dentro all’orbita

spiacente per il mio italiano difettoso
esso una traduzione tramite elaboratore
i non dall’Italia

Comunque benvenuto Michel Van.

Salute e Latinum per tutti !

Ottima osservazione Michel Van e benvenuto tra noi (bienvenue avec nous!!!)

grazie (Merci)

Benvenuto Michel van! Questo Forum si sta internazionalizzando!!

Bienvenue avec nous Michel Van!!

I Found about B-36 Carrier Plane

http://www.air-and-space.com/peacemkr.htm

i know its a X-15 but a A4 Bastard fit perfecly