XCOR licenzia tutti i dipendenti


#1

XCOR licenzia tutti i dipendenti

[html]

In mezzo a diverse storie di successo e di altissimi introiti nell’ambito dell’industria spaziale privata americana, ci sono anche vicende che finiscono nel peggiore dei modi, sia per i progetti intrapresi, sia per il personale che aveva riposto fiducia nelle iniziative. L’azienda di produzione di spazio-plani e razzi XCOR ha licenziato i propri dipendenti residui, pur continuando gli sforzi di ricerca fondi nel tentativo di mantenere alcuni progetti chiave.[/html]

Articolo completo: XCOR licenzia tutti i dipendenti


#2

Che cosa triste :cry:


#3

Mi chiedo spesso se il turismo spaziale può giustificare queste spese ingenti per il volo suborbitale. Vero che ci sarà anche una componente scientifica, ma i tempi di sviluppo sono abnormi, basti vedere la Virgin.
Il punto è che c’è chi investe. Forse è ancora presto per i primi risultati concreti e gli investitori lo sanno?


#4

Secondo me il bacino di utenza del “turismo spaziale” non giustifica investimenti cosi ingenti,almeno oggi come oggi.
Altro un azienda che abbia come principale committente un ente spaziale governativo o una forza armata, e che parallelamente a questo faccia anche “turismo spaziale”.
Ma anche qui,rispetto all’indotto principale sono fette di mercato molto ridotte.
Quanto al turismo suborbitale…mah!
Se propio vuoi provare l’ebbrezza dell’assenza di peso, per una frazione del costo puoi prenotare un volo parabolico su una “comet vomit”…tanto per quel che dura un volo suborbitale…
Poi che ci siano tutti questi miliardari appassionati di spazio disposti a spendere per farsi un voletto ( e magari più di uno)…chissà !