Propositi italiani per la ISS, fra nuovi astronauti e un ''ItalianLab''

Passaggio brusco ma già stabilito da tempo!| :ok:

Non c’è dubbio! Io però non faccio parte di nessun Increment Integration Team, e quindi non so dire niente in dettaglio sui motivi di ciò. Quello che so è che a noi è stato chiesto se avevamo qualcosa di particolare da far fare alla crew in quanto erano piuttosto “scarichi” di lavoro :wink:

Per curiosità, se è possibile, cosa avete proposto???

Leggendo i report giornalieri di bordo, direi che questa è la realtà del momento. Ma ritengo anch’io che si tratti di una fase di transizione inevitabile, che immagino servirà per impostare i corretti aggiustamenti. Insomma un normale periodo di “rodaggio” (ritardi di lanci e/o dei nuovi payload sperimentali, permettendo).

Bisogna però dire che anche i vari Columbus e Kibo nei video Nasa sembrano abbastanza vuoti. Penso che con il varo degli HTV finalmente vedremo riempirsi anche i rack scientifici vuoti, e di conseguenza il tempo libero calerà drasticamente. Diciamo a Frank De Winne e company di godersi il momento, finche dura… :stuck_out_tongue_winking_eye: