Associazione ISAA
ForumAstronautico
AstronautiNEWS
AstronautiCAST
AstronautiCON
StratoSpera
ForumAstronautico.it

Fotografia pre-digitale

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Fotografia pre-digitale
« il: Lun 11/12/2017, 09:17 »
Buongiorno, avrei una domanda che può apparire banale, ma non sono riuscito a trovare la risposta in rete.
Nell'era pre-digitale della fotografia come facevano le sonde di esplorazione dei pianeti  a inviare immagini sulla Terra?
Ad es. durante le missioni Apollo gli astronauti scattavano le foto su pellicola e poi riportavano il materiale a terra per svilupparlo.
Ma le sonde? usavano la pellicola? e se si come facevano a svilupparle e a trasmettere le immagini? Oppure usavano altri sistemi?
Grazie  :happy:
 

Offline IK1ODO

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #1 il: Lun 11/12/2017, 10:18 »
Usavano tubi da ripresa TV ("vidicon"), il segnale analogico in uscita dal tubo veniva convertito in digitale, registrato e inviato a terra. Mettendo differenti filtri di fronte al vidicon vengono lette le bande rosso-verde-blu (e altre), e così viene sintetizzata l'iammagine a colori.

Ad esempio, vedi http://venusianw.tumblr.com/post/90716698780/the-voyager-camera-system-part-1-the-vidicon
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline IK1ODO

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #2 il: Lun 11/12/2017, 10:28 »
Invece alcuni satelliti spia usavano caricatori di pellicola che poi venivano fatti rientrare a terra, e in alcuni casi addirittura catturati al volo da aerei dotati di "retino" :)
In altri casi la pellicola veniva sviluppata a bordo, il risultato scansionato da uno scanner ottico a fotocellula, e il risultato inviato a terra. Con tutte le complicazioni del caso, la limitazione dei consumabili, eccetera. Tieni presente che questa tecnologia era ben sviluppata per gli aerei spia, ad esempio l'SR-71 usava un sistema di individuazione degli emettitori radio e radar con un sistema elettroottico che sviluppava la pellicola a bordo e correlava i dati elettronici e visuali/IR. Pazzesco, ma quando l'elettronica non ce la faceva si usavano altri metodi :)
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #3 il: Lun 11/12/2017, 10:45 »
Grazie a tutti. La cosa affascinante è vedere come l'ingegno umano riesce a risolvere i problemi con le tecnologie che ha a disposizione.
 

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #4 il: Lun 11/12/2017, 10:58 »
Grazie a tutti.


Eh lo so....sembra trino ma uno....è lo zio del Forum!   :stuck_out_tongue_winking_eye:
 

Offline IK1ODO

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #5 il: Lun 11/12/2017, 11:54 »
Chiamatemi Trinitron :D
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline isapinza

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #6 il: Lun 11/12/2017, 13:36 »
---> Se quello che dico può essere interpretato in due modi ed uno dei due ti fa arrabbiare...intendevo il terzo *grin*
 

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #7 il: Lun 11/12/2017, 15:21 »
Ops :embarrassed:
 

Offline sinucep

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #8 il: Mer 13/12/2017, 11:30 »
ricordo la foto di una sonda dove venivano inquadrati anche degli indicatori a lancette. Soluzione interessante per trasmettere dati a terra e si risparmiavano.. trasduttori! Chi si ricorda che missione era?
Empty space is scale-invariant.
 

Offline IK1ODO

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #9 il: Mer 13/12/2017, 12:01 »
Non ricordo le lancette (!), ma includere indicatori numerici di qualche tipo nei frame fotografati è cosa comune.
"Lo studio e in generale l'aspirazione alla verità e alla bellezza rappresentano un ambito in cui è permesso rimanere bambini per tutta la vita" - A. Einstein
 

Offline Buzz

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #10 il: Mer 20/12/2017, 00:09 »


ricordo la foto di una sonda dove venivano inquadrati anche degli indicatori a lancette. Soluzione interessante per trasmettere dati a terra e si risparmiavano.. trasduttori! Chi si ricorda che missione era?
Non credo sia un risparmio...

La lancetta è qualcosa che trasforma il segnale analogico del sensore in "visivo". Poi ci vuole qualcosa che trasformi il segnale visivo in analogico (la videocamera dell'epoca), e poi da lì bisogna trasformarlo in digitale per trasmetterlo.

Se si trasforma il segnale analogico del sensore direttamente in digitale è molto più semplice.
Par l’espace, l’univers me comprend et m’engloutit comme un point; par la pensée, je le comprends. (Blaise Pascal).
An age is called Dark not because the light fails to shine, but because people refuse to see it. (James Michener)
 

Offline Paolo

  • *
  • 2.301
    • http://utenti.lycos.it/paoloulivi
Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #11 il: Mer 20/12/2017, 06:51 »
ricordo la foto di una sonda dove venivano inquadrati anche degli indicatori a lancette. Soluzione interessante per trasmettere dati a terra e si risparmiavano.. trasduttori! Chi si ricorda che missione era?

Ranger. ma le lancette erano aggiunte a terra, non erano sulla sonda
 

Offline sinucep

Re:Fotografia pre-digitale
« Risposta #12 il: Mer 20/12/2017, 11:04 »
Paolo tu intendi questa


L'immagine con le lancette che ci ricordiamo io e ed un mio amico è diversa, aveva più indicatori a lancette lungo i bordi laterali. Però ammettiamo che potrebbe essere un artefatto della nostra memoria. Se un giorno la ritroverò riesumerò il topic!!
« Ultima modifica: Mer 20/12/2017, 11:53 da sinucep »
Empty space is scale-invariant.