18 Maggio 1969 Apollo 10 (Seconda parte)

#1

Lancio e fase d’ascesa

Apollo 10 è stato lanciato dal Kennedy Space Center Launch Complex 39, Pad. B, alle ore 16:49:00 GMT (11:49:00 pm CEST) il 18 maggio 1969.
Tale missione è statal quella che ha inaugurato il secondo Pad per il sistema Saturno Apollo.
La finestra di lancio si estendeva sino alle ore 21:09 GMT per poter approfittare dell’elevazione solare sulla superficie lunare di 11 °.

Tra 000:00:13.05 e 000:00:32.3, il veicolo effettuò il roll per ottenere un azimuth 72,028 °.
Il motore di S-IC venne spento a 000:02:41.63, seguito dalla separazione di S-IC/S-II e successiva accensione di S-II.
A T+ 000:09:12.64 i motori del secondo stadio si spensero e avvenne la separazione da S-IVB, che acceso ad 000:09:16.81.
Il primo spegnimento do S-IVB motore fu a T+ 000:11:43.76, con deviazioni dalla traiettoria prevista solo -0,23 m / sec a velocità e solo mi -0,08 n in altitudine.

La S-IC ricadde nell’Oceano Atlantico a 000:08:59.12 a 30,188 ° di latitudine nord e 74,207 ° di longitudine ovest, 348,80 n mi dal sito di lancio.
S-II rientrò nell’Oceano Atlantico a 000:20:17.89 a 31,522 ° di latitudine nord e 34,512 ° di longitudine ovest, 2389,29 miglia dal KSC.

A tempo di missione di T+ 000:11:53.76 avvenne l’inserimento nell’orbita di parcheggio con apogeo di 100,32 e perigeo 99,71 mi, inclinazione di 32,546 °, e periodo di 88,20 minuti, e una velocità di 25567,88 ft / sec (7,79 km/sec) . L’apogeo e perigeo erano calcolati su Terra ideale, sferica con un raggio di 6378,16 km.

La designazione internazionale per il CSM al momento dell’orbita era 1969-043A per S-IVB 1969-043B. Dopo l’undocking lunare, il LM sarebbe designato 1969-018C.

Attività in Orbita Terrestre

Dopo il consueto controllo dei sistemi di volo, la seconda accensione di S-IVB per l’immissione in tragitto translunare avvenne a 002:33:27.52. Lo spegnimento dei motori a 2:39:10.58 e la conferma dell’immissione in rotta translunare avvenne dieci secondi più tardi, quando il complesso aveva effettuato un periodo in orbita di 2 ore 27 minuti , a una velocità di 10,83 km/sec (35562,96 ft / sec).

volo translunare

T+ 003:02:42.4, il CSM si separa da S-IVB fase. Eseguita la manovra di roll il CSM si agganciò al LM a T+003:17:36.0.
Il complesso CSM-LM iniziò la manovra d’estrazione a 003:56:25.7 e per concluderla a 004:39:09.8.
Si effettuò una prima trasmissione televisiva a terra a partire a 003:06:00 per 22 minuti e da 003:56:00 per 13 minuti 25 secondi.

Un comando a riaccese il motore di S-IVB per indirizzarlo oltre la Luna. Il suo punto di contatto più vicino alla Luna fu di 3111,35 km, il 21 maggio 1969 alle ore 23:40 GMT, dopo di che il terzo stadio si immise in orbita solare. Tale orbita ha afelio di 152,06 milioni di chilometri e perielio e di milioni da 135,80 milioni di chilometri, con una inclinazione di 23,46, e un periodo di 344,88 giorni.

a T+026:32:56.8 si accesero i motori per 7.1-secondi, affinché si compisse una correzione di rotta di 49,2 m / sec in modo che la traiettoria di Apollo 10 coincidesse con quella prevista per la successiva missione di atterraggio lunare a luglio.
La manovra è stata così precisa che le altre due correzioni previste sono stati annullate.

Il controllo termico passivo il cosi detto grill è stato utilizzato per mantenere la temperatura del sistema Apollo Costante.

A T+ 075:55:54.0, ad una altitudine di 176,125 km dalla Luna, il motore del modulo si servizio è stato acceso per 356,1 secondi cosi da inserire il veicolo spaziale in orbita lunare,
Il viaggio trans-lunare è durato 73 ore 22 minuti 29,5 secondi.

Prima immagine l’equipaggio subito dopo la vestizione
Seconda immagine la white room


#2

video sulla missione Apollo 10

#3

Ottima cronaca Pilgrim ma… ehmmmm… che ci fa un video complottista qui? :astonished:

#4

infatti!!

#5

quel video l’havevo nei mei files , ho inserito senza più riguardarlo…