[2020-02-06] Sojuz 2.1b/Fregat-M | OneWeb 2

MECO, separazione e accensione secondo stadio

2 Mi Piace

Separazione tra terzo stadio e Fregat

2 Mi Piace

Qualche foto by Roscosmos

2 Mi Piace

Tutti i satelliti si sono separati ed hanno chiamato casa.

1 Mi Piace

Il lancio da più angolazioni. Audio al massimo per apprezzare appieno.

1 Mi Piace

Ripropongo la domanda per le statistiche di fine anno. Questo lancio va assegnato ad Arianespace o a Roscosmos?

Arianespace

34 satelliti a botta non e’ male, dipende anche dai costi di produzione e di lancio e dalle prestazioni della rete, ma forse ci sara’ competizione. Aspettiamo i grafici di Jonathan McDowell…

1 Mi Piace

Per quale motivo non hanno lanciato da Kourou?

Secondo me sono questioni contrattuali (ad esempio, che ogni tot lanci uno va fatto dalla Russia, posto che payload e orbita lo consentano, per garantire lavoro alla manodopera locale). Il lancio e’ operato da Starsem (logo visibile anche sugli stadi del razzo), che e’ una joint venture euro-russa che commercializza i lanci con il vettore Soyuz.

1 Mi Piace

Io sarei portato a pensare che lancino da dove costa di meno. In questo caso i costi sono fondamentali.

Un lancio dall’equatore da vantaggi sulle prestazioni, anche se meno per un orbita molto inclinata. Per il resto suppongo che lanciare dal Kazakhstan , che comunque non e’ Russia, costi di meno… Ma e’ tutto rigorosamente tirato a indovinare.

A differenza di Starlink il rilascio dei satelliti è maggiormente dilazionato.

Ancora nessuna osservazione fotografica da terra per verificare l’albedo e la formazione al dispiegamento. Prime stime danno la visibilità solo in zone a nord del globo. Scandinavia e altri posti freddi tipo Polo.

1 Mi Piace

Sul sito di Celestrak.com si sta approntando la sezione dove raccogliere le TLE della costellazione OneWeb

2 Mi Piace

Nuovo articolo di Luca Frigerio pubblicato su AstronautiNEWS.it

1 Mi Piace