Al via la produzione in serie dell’Ariane 6

Nuovo articolo di pubblicato su AstronautiNEWS.it

1 Mi Piace

E’ notizia di ieri l’avvio dei lavori sul nuovo upper stage dell’Ariane 6 - Phoebus - costruito in fibra di carbonio, che dovrebbe garantire, dato il minor peso, una capacità di carico di due tonnellate in più al vettore.

Non è chiaro se le 12 tonnellate di capacità a cui fa riferimento Arianespace per la versione 64 includano già il nuovo upper stage (all’inizio infatti parlava di 10 t).

2 Mi Piace

Costruita anche la prima semi-ogiva.

3 Mi Piace

Dalla user payload guide si parla per la versione 64 di 11.500 kg verso GTO e 5000 in GEO diretta. Se prendiamo per precise le parole ESA, i 2000 kg extra non sono in GTO, ma in GEO. Quindi 7000 kg verso GEO (che è tanto).

Si sta tenendo in questi giorni a Parigi / Le Bourget il 53esimo salone internazionale dell’aeronautica e dello spazio.
In questa occasione, Jean-Marc Astorg, direttore del programma lanciatori del CNES ha dichiarato che il primo Ariane 6 volera’ il prossimo anno.
L’intervista in questione la trovate qui (anche se e’ in francese):
https://www.clubic.com/salon-bourget/actualite-860815-salon-bourget-ariane-6-assurer-premier-lancement-2020.html

3 Mi Piace