Annunciata proposta bilancio NASA 2012

L’amministrazione Obama ha annunciato ieri la proposta di bilancio della NASA per l’anno fiscale 2012, che inizia il 1° Ottobre 2011.

La cifra totale richiesta ammonata a 18,7 Miliardi di dollari, la stessa attribuita all’anno fiscale 2010, inferiore a quanto richiesto per il 2011.

C’è da ricordare comunque che il Budget di quest’anno sebbene approvato, non è ancora stato completamente finanziato ed è soggetto a serie proposte di tagli, essendo in vigore in regime provvisorio.

L’attenzione per il 2012 è rivolta allo sviluppo del programma ISS, con 4,3 miliardi di dollari, allo sviluppo di un lanciatore pesante SLS, con 1,8 Miliardi e allo sviluppo della capsula Multi-Purpose Crew Vehicle (MPCV) con 1 miliardo.

Altre cifre significative riguardano 5 Miliardi per le scienze, 850 milioni di dollari per il programma CCDEV e 569 milioni di dollari per l’Aeronautica.

La ISS viene confermata in esercizio almeno fino al 2020.

Fonte: Spaceref

Galleria fotografica del briefing.

Da un’email di Charles Bolden:

NASA Fiscal Year 2012 Budget Request -- Feb. 14, 2011

Today, we are releasing NASA’s fiscal year 2012 budget request. As NASA employees, you will be instrumental in implementing this budget and carrying out our important mission.

In order to win the future, we must out-educate, out-innovate and out build the rest of the world. And given your critical role in this bold endeavor, I wanted to discuss the budget with you before the public announcement.

Here are a few points I would like to share about NASA’s priorities under this budget request:

• We are announcing an $18.7 billion budget for fiscal year 2012 that requires us to live within our means, while making investments in our future.
• The budget supports all elements of our bi-partisan Authorization law enacted last year, including a reinvigorated path of innovation, technological development and scientific discovery.
• It includes $4.3 billion for the Space Shuttle and International Space Station programs, $5 billion for science, $3.9 billion for future exploration systems (includes $1.8 billion for Space Launch System (SLS) and 1 billion for Multi-Purpose Crew Vehicle (MPCV); .8 billion for commercial crew) and $569 million for aeronautics research.
• The International Space Station will operate until at least 2020, allowing NASA to fully utilize it as a national laboratory for human health research and as a technology testbed.
• In these tight fiscal times, tough choices had to be made and NASA has prioritized funding for its partnership with the commercial space industry to facilitate crew and cargo transport to the station. Private companies will innovate to provide safe, reliable and cost effective access to low Earth orbit and they will be encouraged to develop commercial low Earth orbit (LEO) destinations.
• NASA also will invest in the flight systems to take humans beyond low Earth orbit, including a deep space capsule (MPCV) and evolvable heavy lift rocket (SLS), and key research and technology to enable the long journeys.
• NASA’s science budget supports both new missions and the many space observatories and Earth observing systems successfully carrying out their work now.
• With the fiscal year 2012 budget request, NASA will continue its commitment to enhancing aviation safety and airspace efficiency, and reducing the environmental impact of aviation.
• NASA also is dedicated to developing the next generation of technology leaders through vital programs in science, technology, engineering and mathematics.

We’ve released our Strategic Plan today in tandem with this budget. It outlines the core vision, mission and values we will adhere to as we make the necessary changes to perform at an even higher level

The NASA budget, Strategic Plan and supporting information will be available today at 1:30 p.m. EST at: http://www.nasa.gov/budget

Today at 2 p.m. EST, I will be holding a news conference to brief the media on the agency’s fiscal year 2012 budget request. Chief Financial Officer Beth Robinson will join me. I encourage you to watch the briefing, which will be broadcast on NASA Television and the agency’s website.

I also will be hosting a special NASA Update with Deputy Administrator Lori Garver tomorrow, Tuesday, Feb. 15, at 2 p.m. EST to discuss the budget request with agency employees and take your questions. Please join us for this important program, which will be broadcast internally throughout the agency.

Despite the challenges ahead, this responsible budget sets ambitious but achievable goals that foster America’s continued leadership in space and science exploration. It’s important for us to remember that here at NASA we reach for new heights to reveal the unknown so the things we learn and the things we do benefit all humankind. We DO BIG THINGS and by working together, we can win the future!

Charlie B.

Come possono pensare di creare un nuovo vettore e una capsula se tagliano il bilancio? Già si è alle strette, così sarà sempre peggio!

Infatti la NASA ha già fatto presente che con questi soldi non si costruirà proprio niente.

Quindi…prossimo futuro sempre a bordo delle Soyuz e facendosi dare passaggi dai vari vettori e capsule private?? E poi vogliono tenere la supremazia nello spazio!

Per adesso è solo una proposta di bilancio. Il Congresso si opporrà e vi saranno dei cambiamenti, come per esempio ridurre il budget di 5 Miliardi per le scienze. A mio parere ne basterebbero solo 3. Gli altri 2 potrebbero essere utilizzati per l’HLV e la Orion. :stuck_out_tongue_winking_eye:

:roll_eyes:

[sup][citation needed][/sup]
Cosa ti fa avere questo parere?

Già…anch’io vorrei saperlo…anche perchè secondo me nemmeno 5 bastano…

Di preciso questi 5 miliardi per le scienze come verrebbero usati?

La ricerca scentifica è alla base dei voli spaziale e di tutto il resto; trovo alquanto improbabile che decurtino proprio su quello. Da dove trai le tue “certezze”???

Non siamo troppo aggressivi, secondo me Antonio aveva solo fatto una battuta… c’é una faccina con sorriso a 32 denti…

Allora ragazzi… il problema è che non si può aumentare (o non si voglia aumentare) per i prossimi anni il budget della Nasa. In passato il Congresso ha fatto delle modifiche, ma temo che questa volta qualche programma dovrà essere sacrificato, su questo non ci sono dubbi. Voi mi dirette perché toccare i 5 miliardi per le scienze? Perché o si tocca questo o si toccano i soldi per i privati. Non ci sono altre soluzioni se vogliamo salvare il programma SLS aumentandone i fondi. Ora 1 miliardo andrà per la ricerca scientifica e per i progetti innovativi e quelli non si toccano (topopesto su questo non di devi preoccupare) il problema sorge sui satelliti legati allo studio del clima o il JWST il cui costo è fuori controllo. Il programma Earth Science costa 5 miliardi di dollari solo per il 2012… un vero spreco di sodi. Trovo che una collaborazione internazionale su questo fronte possa ridurre di molto lo sforzo della ricerca, facendo scendere il budget per i vari satelliti, liberando così risorse preziose per la Orion e l’HLV. Una proposta in merito è venuta dal deputato Pete Olson che ha indicato un taglio al programma “climate research” a favore del “human space exploration” :
www.spaceref.com/news/viewpr.rss.html?pid=32748. Credo inoltre, che il senatore Bill Nelson farà delle modifiche anche a questa proposta di budget Nasa 2012. Temo che prenderà di petto i soldi per i privati, per incrementare quello del human space exploration. Vedremo chi alla fine la spunterà. Sul sito della Nasa: www.nasa.gov/news/budget/index.html trovate il documento PDF “FY 2012 Budget” da scaricare, così potremo approfondire l’argomento e discuterne meglio. :ok_hand:

Una curisosità che mi viene : ma la SpaceX e la ULA quanto spenderebbero per costruire un super Delta IV da 110 ton. in LEO o un Super Falcon 9 da 130-150 ton in LEO ? non e una domanda retorica perchè su Internet da tempo ci sono disegni e descrizioni dei due progetti . Se dichiarassero di poter costruire questi vettori con un budget di " soltanto " 6 o 7 miliardi di dollari ?

Non era mia intenzione risultare aggressivi e me ne scuso.

@artemiit
Le cifre di quanto costerebbe costruire un Delta IV da 110 ton o un Super Falcon 9 da 130-150 ton, non sono mai state indicate con precisione (neanche dalla stampa specialistica americana) in quanto sono solo dei progetti. Ma credo che il costo al di sotto dei 10 miliardi di dollari, per quel tonnellaggio non sia possibile. Un esempio: il progetto Sidemount con capacità da 70-100 ton, dai studi preliminari, costerebbe 7,6 miliardi di dollari, ma per arrivare a 130 ton, bisognerebbe aggiungere un quarto motore SSME, un upper stage (costo 2 miliardi) e due SRB con 5 segmenti. Quindi come vedi si arriverebbe intorno ai 10 miliardi di dollari di spesa (naturalmente sempre teorici). Pensa che solo il progetto Delta IV Heavy, che porta in LEO 23 ton, è costato 3,65 miliardi di dollari. Ora quanto credi che costerebbe uno da 110 ton? www.floridatoday.com/content/blogs/space/uploaded_images/Rocketchart-784970.jpg