Atlas V - AFSPC-11

atlas-v

#1

In arrivo un lancio ULA per USAF che dovrebbe aver luogo il 13 aprile, tra le 0.00 e le 4.00 (ora italiana) dalla piattaforma SLC-41 di Cape Canaveral AFS.

Il tutto risulta piuttosto classificato: di sicuro si sa solo che il lanciatore sarà un Atlas V in configurazione 551 (5 booster, fairing da 5 metri e Centaur a motore singolo) che potrebbe avere come numero di serie AV-079.

Il payload principale è del tutto coperto. Quello secondario, dicono i beneinformati, dovrebbe essere EAGLE, ossia un satellite sperimentale USAF (l’acronimo si svolge in “ESPA Augmented Geostationary Laboratory Experiment”) , basato su una piattaforma costruita da OrbitalATK, in grado di ospitare diversi payload militari sperimentali.

Questa è un’immagine di ESPA

Tra i payload che dovrebbero trovarsi su EAGLE vengono indicati:

  • HTI-SpX (Hypertemporal Imaging Space Experiment)
  • MYCROFT
  • CEASE-III-RR (Compact Environmental Anomaly Sensor III Risk Reduction)
  • ISAL (Inverse Synthetic Aperture Ladar)
  • ARMOR (AFRL - 1201 Resilient Spacecraft Bus Development Experiment)

E questo è il poster della missione


#2

Pare che il lancio slitterà di 2 giorni, motivo non noto per ora


#3

Lancio (per noi) nella notte tra sabato 14 e domenica 15, con finestra tra le 24.00 e le 4.00. Le previsioni meteo sono GO all’80%, ma peggiorano sensibilmente (30%) in caso di rinvio di 24 ore.

http://www.patrick.af.mil/Portals/14/documents/Weather/Launch%20Info/AV-079%20AFSPC-11%20L-4%20Forecast.doc?ver=2018-04-10-170726-077


#4

In caso di rinvio il meteo è sceso a 20% Go.


#5

Il profilo di missione.


#6

Effettuato il rollout.


#7

Ecco il broadcast per seguire il lancio.


#8

Lancio effettuato. Entro le 8:10 (ora di Lecco) verranno rilasciati tutti i payloads.


#9

Payloads rilasciati correttamente. Missione compiuta.


#10

Gli highlights


#11

Il lancio visto da molte angolazioni.


#12

Video con strumentazione pseudo-amatoriale.


#13

Photo gallery.


#14

Queste invece sono di ULA.


#15