Charlie Duke a Milano 29-30 Aprile 17


#1

io ci sarò domenica 30 alla conferenza.
il mio sogno si realizza, incontrerò uno dei grandissimi 12!

ci sarà qualcuno di voi?


#2

Io sarò alla cena il 29


#3

Io ci sarò il giorno 30 con mio figlio.


#4

Cavolo, mitico l’ospite ma anche il traduttore della conferenza!!! Documentate bene mi raccomando :slight_smile: Ci sarò con il cuore.


#5

Presente alla conferenza!
Ho prenotato da un mesetto e da allora ho la stessa ansia di quanto stavo per andare a Gardaland da bambino.


#6

Postate, twittate, fotografate, che io non ho gli “euri” per venire :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:


#7

Questa volta, per quieto vivere familiare, devo passare…

Avevo partecipato alla cena con Alfred Worden lo scorso anno; un evento interessante ed originale, ma l’astronauta ha sicuramente detto più cose alla conferenza.


#8

Il 30 dobbiamo andare a una cresima!! Postate, twittate, aggiornateci!


#9

Pronto… macchina foto carica e distintivo ISAA in bella vista :slight_smile:


#10

Ecco qualche foto del pomeriggio di ieri. Sono davvero contento di aver incontrato Charles Duke, e di aver potuto conversare con lui seppure per poco.
Ho un sacco di filmati, poi cercherò di caricarli. Foto in https://goo.gl/photos/1nWkkAdgvyYEHrQS6

Nell’ordine: L’arrivo di Charles e Dorothy, purtroppo su una sedia a rotelle per un guaio ad una caviglia. Presentazione e cena. L’immancabile Adrian Fartade ammira il modello di Saturno 5 fatto a tempo di record dai soci di ADAA (scala 1:10!). Foto di gruppo varie, c’era anche l’on. Maria Chiara Gadda. E infine gli autografi…


#11

Da buon astrofilo ho pensato di farmi firmare il libro “Craters of the Moon” di John Moore, ovviamente alla pagina di Descartes :slight_smile: chiedendogli se si ricordava ancora dov’era sceso


#12

Che tocco di classe Marco :clap:


#13

Marco, sei un geek lunare.


#14

Mi sembra un buon complimento… anche se preferirei “lunatico” :smiley:

Sto caricando sul tubo mezz’ora di chiacchierata informale con Charlie Duke, registata col telefonino, e mi scuso in anticipo per la qualità; è stata una cosa assolutamente estemporanea. Penso che qualche appassionato di missioni Apollo troverà cose interessanti.
Lui era CAPCOM per Apollo 11, fra l’altro. Stay tuned.


#15

Tranquillity, vi vediamo al suolo. Ci sono molti qui che stavano diventando blu, adesso stanno tornando a respirare …


#16

Vittorio, proprio lui. Puoi ascoltarlo dalla sua voce qui. Ancora mi scuso per la qualità, non ho potuto far di meglio. Ero fra Charlie e Paolo Attivissimo che traduceva e mediava, lo sentite ogni tanto. Ho tagliato le traduzioni, non sapevo quanta memoria avessi libera sul telefono, e non volevo perdermi Charlie. Alzate il volume, dopo qualche minuto migliora.

https://youtu.be/AKqe3f_6HB0


#17

per me è stato un piccolo sogno che si è realizzato.
sono un fan dell’Apollo da neanche un anno, ma in questi mesi ho letto moltissimi libri (anche in inglese), visto molti dvd della spacecraft e filmati vari.
per me incontrare una delle sole 12 persone che abbia camminato sul suolo lunare era quindi diventata una sorta di missione di vita, e ieri l’altro sono riuscito a compiere questa cosa.

è stato molto emozionante, durante la conferenza è scesa perfino la lacrima mentre spiegava le sensazioni che provò durante la partenza a bordo del gigante Saturno…
un vecchietto molto simpatico e speciale!!


#18

:smiley:

@IK1ODO, ho fatto io entrambre le domande (CapCom e Bicchiere :smiley:). Prima o poi magari ci riconosciamo!! :ok_hand:


#19

Ma accidenti Erifa, vado in giro con il distintivo ISAA in bella vista e non ti presenti? L’unico che l’ha notato è stato Luigi Pizzimenti :smiley:


#20

mi sa che avevo occhi solo per Charlie… :flushed:
la prossima volta staro’ piu’ attento. :beer:

…giusto per curiosita’, sei uno di quelli nella foto?