Comunicazioni in codice morse in ambiente astronautico

Ciao a tutti
Torno su questo thread perché non mi sembra appropriato aprirne uno nuovo per una curiosità.

Guardando il video del lancio della MS-10 il mio orecchio da radioamatore ha colto subito che - dopo il failure del booster- si ascolta chiaramente la sequenza ANANAN in codice morse (di-dah dah-di, di-dah dah-di, di-dah dah-di) ripetuta più volte. Sul web non ho trovato molte informazioni a riguardo, la pagina più esauriente mi sembra http://www.svengrahn.pp.se/histind/Soyuz1Land/SoyRadio.htm in cui si cita che AN è il segnale del beacon durante la recovery phase della capsula.

Qualcuno di voi ha qualche informazione ulteriore al proposito? Sono incuriosito dal significato della sequenza ANANAN, tenuto conto che bisognerebbe sapere come il codice Morse si applica all’alfabeto cirillico.

Curiosità da OM… abbiate pazienza!

Tnx! 73 de IU5HIW.

3 Mi Piace

Ciao Nino, anche io tempo fa mi ero chiesto perché fosse stato scelto “AN” per il beacon della Soyuz.
Avevo trovato questa pagina web: http://www.zarya.info/Diaries/Zenit/TK.php
Mi sono accontentato senza approfondire oltre :sweat_smile:

73 de IU4APB

3 Mi Piace

Ciao Riky!
Dopo averti ascoltato puntata dopo puntata su astronautiCAST ora ricevo un messaggio… Grazie! Mi sento onorato.

Anch’io ho trovato quella pagina, ma capirai che da OM questo argomento mi intrippa e mi piacerebbe risolvere il mistero di AN. Magari la risposta è elementare: si tratta di un pattern acustico semplice da intercettare anche in condizioni difficili (del resto, ascoltato alla rovescia suona uguale… Che delusione, mi aspettavo la voce di satana).

2 Mi Piace

Purtroppo non riesco a trovare il motivo di “A N”, però ho trovato un paio di documenti interessanti.

In questo vengono spiegate le procedure di emergenza al rientro di una Soyuz, con tanto di codice di comunicazione a suon di bussate sul portello per capire come sta l’equipaggio all’interno:

http://www.spaceref.com/iss/soyuz/SCLSaB.edit.pdf

Mentre qui, in cui si parla del disastro della Soyuz-11/Salyut-1, in fondo viene specificato il ritmo di questo segnale (3 volte in 10 secondi e poi 15" di pausa).

http://www.svengrahn.pp.se/histind/Soyuz11Land/Soyuz11land.html

Sebbene la questione venga toccata solo in occasione di fallimenti, in realtà è il normale segnale di rientro indirizzato alle squadre di soccorso, come dicevi tu Nino e come conferma questa pagina:
http://www.zarya.info/Tracking/ISS/FrequenciesISS.php

Continuo la ricerca per capire PERCHE’.

1 Mi Piace

Ho anche trovato questa pagina, in cui si dice che sì, anche i russi ogni tanto, in alcune circostanze, hanno (avevano) il loro codice Q home-made:

http://www.svengrahn.pp.se/trackind/S11Morse/S11Morse.htm

1 Mi Piace

Non so nulla di AN, suona bene anche a me come segnale facilmente riconoscibile. Ai russi sono sempre piaciuti molto i beacon con ID in Morse, vedere tutti quelli che ci sono in HF, ad esempio attorno a 7039 kHz.
73 de IK1ODO

3 Mi Piace