Confermato l'oceano sotto la superficie di Encelado

Grazie ai dati raccolti durante vari passaggi della sonda Cassini presso Encelado, si e’ riusciti a verificare la presenza di un oceano di acqua liquida sotto la superficie di questa luna di Saturno, correlando gravita’ e topografia. “The way we deduce gravity variations is a concept in physics called the Doppler Effect, the same principle used with a speed-measuring radar gun,” dice Sami Asmar del Jet Propulsion Laboratory della NASA. “As the spacecraft flies by Enceladus, its velocity is perturbed by an amount that depends on variations in the gravity field that we’re trying to measure. We see the change in velocity as a change in radio frequency, received at our ground stations here all the way across the solar system.”

Sembrerebbe contenere una massa d’acqua maggiore a quella del Lago Superiore (il secondo lago per estensione della Terra), si potrebbe estendere dal polo sud fino a latitudini di cinquanta gradi ed avere una profondità di 8 km. La presenza di acqua liquida al di sotto della crosta implica che ci sia una sorgente di calore interna. Si pensa si tratti di una combinazione tra il decadimento radioattivo e il riscaldamento mareale.

La sonda Cassini, nel corso della sua vita operativa iniziata il 15 ottobre 1997, ha fornito una grandissima mole di dati su Encelado. Nel 2008 sono stati osservati pennacchi di vapore acqueo fuoriuscire dalla superficie di Encelado. Candice Hansen, ricercatrice del Jet Propulsion Laboratory, ha diretto un gruppo di ricerca sui pennacchi dopo che e’ stato scoperto che questi raggiungono la velocità di circa 2.189 km/h. Siccome tale velocita’ e’ difficile da ottenere se non sono coinvolti liquidi, e’ stato deciso di investigarne la composizione. Si e’ scoperto cosi’ che nell’anello E circa il 6% delle particelle contiene una quantita’ significativa di sali di sodio. Nella regione dei getti vicina ad Encelado la frazione delle particelle “salate” aumenta del 70% in numero e più del 99% in massa.

Cassini ha trovato tracce di componenti organici in alcuni granelli di polvere, Encelado potrebbe quindi ospitare vita extraterrestre. “Material from Enceladus’ south polar jets contains salty water and organic molecules, the basic chemical ingredients for life,” dice Linda Spilker, responsabile scientifico del progetto Cassini al JPL. “Their discovery expanded our view of the ‘habitable zone’ within our solar system and in planetary systems of other stars. This new validation that an ocean of water underlies the jets furthers understanding about this intriguing environment.”

Fonti:
http://saturn.jpl.nasa.gov/news/newsreleases/newsrelease20140403/
http://it.wikipedia.org/wiki/Encelado_(astronomia)


PIA18071-br500.jpg

EDIT: ho arricchito l’articolo con qualche dettaglio in più.

Interessante, attendiamo aggiornamenti!
Amo questo elegante pianeta, ne son stata folgorata da un’immagine dall’immenso libro COSMOS di Giles Sparrow. :slight_smile:

Molte lune di Saturno hanno condizioni analoghe a quelle prebiotiche terrestri, spero questo possa essere l’inizio di interessanti scoperte riguardo a Saturno&Co, sarebbe veramente fantastico scoprire di più e di Saturno e della Terra

Interessantissima scoperta! Quindi sarebbe una situazione analoga a quella di Europa la luna di Giove o sbaglio?

Sent from my Lumia 720 using Tapatalk

Sì, una situazione simile.

Io credo che bisognerebbe approfondire il discorso su scala geologica. Scenari transitori erano stati ipotizzati in passato (avevo letto alcuni abstract diversi anni fa) ma non ho più trovato studi recenti e dettagliati in merito, quindi non saprei se è proprio come Europa…

Ne approfitto per lasciarvi questo mosaico che ho messo insieme da poco ma risale al 21 dicembre 2010:


(full size: https://www.flickr.com/photos/lunexit/13701043533/)

Molto bello, c’è quasi un effetto di tridimensionalità.

Vero, è bellissimo!!!

Visto che oggetto del 3d è l’oceano di Enceladus, aggiungo questa recente mosaico elaborato con le immagini del 31 gennaio 2011 scattate con la Narrow della sonda Cassini

Full https://www.flickr.com/photos/lunexit/14054800064/

Bellissima immagine grazie

Sarebbero oltre 101 i geyser di Encelado provenienti dalle tiger stripes, in collegamento diretto con l’oceano sottostante.

Un post riassuntivo con i link agli studi pubblicati:
http://www.aliveuniverseimages.com/speciale-missioni/missioni-nel-sistema-solare/cassini/851-nasa-cassini-i-segreti-dei-101-geyser-di-encelado

Wow! 101 come i dalmata.

Senza alcun dubbio questo sarebbe il posto più adatto dove far atterrare una missione esplorativa; punto di partenza per l’esplorazione delle zone sottostanti.

Appena arrivata dall’Esa:

http://www.esa.int/Our_Activities/Space_Science/Cassini-Huygens/Hot_water_activity_on_icy_moon_s_seafloor

Ottime notizie!

Encelado si rivela molto interessante! :ok_hand:

A quando una bella grigliata di merluzzo enceladiano?;D

Cassini continua a regalarci scoperte. Nel ghiaccio di Encelado sono state trovate molecole organiche precursori degli aminoacidi.

Powerful hydrothermal vents eject material from Enceladus’ core, which mixes with water from the moon’s massive subsurface ocean before it is released into space as water vapor and ice grains. The newly discovered molecules, condensed onto the ice grains, were determined to be nitrogen- and oxygen-bearing compounds.

On Earth, similar compounds are part of chemical reactions that produce amino acids, the building blocks of life. Hydrothermal vents on the ocean floor provide the energy that fuels the reactions. Scientists believe Enceladus’ hydrothermal vents may operate in the same way, supplying energy that leads to the production of amino acids.

Il comunicato NASA.

Il paper.

EDIT. Due articoli in italiano. Media Inaf …

… e Globalscience.

3 Mi Piace

Encelado è un posto sempre più interessante! Purtroppo non sono previste missioni verso il sistema di Saturno eccetto Dragonfly che non arriverà a destinazione prima del 2034. E, visto che dovrà atterrare su Titano, non sarà possibile fare un flyby su Encelado che si trova su un’orbita molto più interna.

Di proposte per esplorare questa piccola luna ce ne sono però. Se volete farvi un idea le elenco qui:

Speriamo che qualcuna di queste venga selezionata e tosto realizzata.

Fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Exploration_of_Saturn#Proposed_missions

1 Mi Piace