Cygnus CRS-5 (OA-5)

Il test è stato nominale e quindi ha avuto successo.

Foto by Orbital ATK.

Video.

Sei sicuro di quanto scrivi; perché fare un test su un vettore che verrà utilizzato tra mesi?

Per validare il primo stadio con i nuovi motori.

Ma, solitamente, lo static fire non viene fatto per il vettore prossimo a partire?

Questo non era un test per collaudare il singolo vettore ma un test per validare la nuova evoluzione del lanciatore di Orbital. Probabilmente se avessero utilizzato lo stadio con i propulsori destinati all OA-5 non avrebbero fatto in tempo a ricondizionarli e prepararli al volo.

Non per Antares (forse ti confondi con il Falcon 9). E poi non si è trattato di un’accensione di un paio di secondi come quelle che si fanno in casa SpaceX ma di un test di 30 secondi. Tutta un’altra cosa quindi.

Il fatto che si sia usato lo “stack” destinato alla OA-7 lo ha spiegato correttamente Alberto. Se avessero usato quello della OA-5 non avrebbero avuto il tempo di ricondizionarlo per la data del lancio.

Orbital ATK stessa comunica (qui https://www.orbitalatk.com/news-room/release.asp?prid=155) che questa volta non e’ cosi: lo stadio oggetto dello static fire sara’ usato per altri test e per “tarare” il primo stadio della missione CRS-5, e poi sara’ preparato al volo per la CRS-7.

Orbital ATK will now purge and clean the engines of residual propellants and return the first stage used in this test to the Horizontal Integration Facility for full reconditioning prior to its use on the OA-7 mission slated for later this year. The Orbital ATK team will continue to prepare the Antares rocket that will launch the OA-5 mission, which is in the final stages of integration, systems testing and check-out in preparation for launch this summer.

Se ho ben capito, il test è stato effettuato su componenti che verranno utilizzati nella missione CRS-7, ma i suoi risultati verranno comunque impiegati nell’immediato per “tarare” il vettore di CRS-5. E’ corretto ?

Ok, ora è tutto chiaro!

Questo Cygnus verrà intitolato ad Alan Poindexter.

Continuano i preparativi per Cygnus OA-5. Ieri (07/06) è stato presentato alla stampa.

Pare che l’hot fire test abbia evidenziato delle vibrazioni non previste. Questo potrebbe potenzialmente ritardare il lancio della missione.

Edit: lancio ritardato. Si parte ad agosto.

Pare sia nell’aria un ulteriore spostamento a settembre come minimo.

certo che il paragone con il dirimpettaio del programma CRS è impietoso
annunciato nel 2008 , Antares riciclando un motore russo risalente agli anni 60 ,in spaceX hanno riciclato qualche ingegnere NASA
del programma per il quale sarebbe sviluppato Antares ha di fatto fornito 2 trasporti e una espolsione con conseguente perdita del carico
ad oggi , giugno 2016 , cmq la si guardi non proprio un successo

Lancio previsto non prima di fine agosto.

Ora abbiamo una data. NET 22 agosto.

Articolo: https://www.astronautinews.it/2016/07/17/prossimo-cargo-liss-partira-agosto-dalla-virginia/

Abbiamo anche l’orario del lancio. Si partirà alle 21:59 GMT (le 23:59 in Italia) del 22 agosto.

Ancora nulla di ufficiale ma pare che sarà molto difficile rispettare la data del 22 agosto.