Dimetilammina e etilammina su Encelado

È uscito un paper ieri su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, riassunto in modo comprensibile sul sito della NASA:


Frutto della ricerca fatta sui dati forniti da Cassini anni fa.
Praticamente è stata confermata la presenza di molecole grandi negli sbuffi di Encelado, particelle che si vanno ad accumulare nell’anello di Saturno relativo a Encelado (anello E). Tra queste molecole ci sono composti organici azotati di natura non chiara al 100%, ma probabilmente si tratta di dimetilammina (CH3)2 NH e etilammina C2H5NH2 (amminoetano). Sono due composti da cui, nelle colndizioni ideali, potrebbero formarsi amminoacidi.

2 Mi Piace

E’ stato riportato anche qui: Confermato l'oceano sotto la superficie di Encelado

Ohoh, scusate non me n’ero accorto, continuiamo di là.