Epsilon-2 - ERG


#1

Fine anno piuttosto attiva per il Giappone che martedì 20, alle ore 20 locali (le 12 da noi), lancerà dal centro spaziale di Uchinoura di Kagoshima il satellite ERG (noto anche come Sprint-B) a bordo del lanciatore leggero Epsilon-2.

ERG sta per Exploration of energization and Radiation in Geospace, si tratta di una ricerca sulla formazione di elettroni ad alta energia durante le tempeste geomagnetiche. (Altre info qui). Il satellite, del peso di 350kg sarà immesso in un’orbita ellittica di 300x30.000 km, con un’inclinazione orbitale di 31°.

Eccone una presentazione video (senza parole):

Epsilon, che è al suo secondo volo (il primo nella versione 2), è composto da tre stadi a propellente solido. Di fatto, il primo stadio è uno dei booster dei vettori H-IIA e H-IIB. Se ho ben capito, in questo volo non dovrebbe essere presente il quarto stadio opzionale CLPS (Compact Liquid Propulsion System).

Il primo lancito di Epsilon è avvenuto nel 2013. Naturalmente AstronautiNEWS ne ha parlato. :ok_hand:


#2

Ecco il satellite.


#3

Profilo di volo e mission overview.


#4

Il logo della missione.


#5

Il razzo è già sulla rampa.


#6

Partito. Ecco la diretta del lancio. Il liftoff (rapido come il Vega) è a 19.40 [edited]:


#7

È la prima volta che vedo quella espulsione di gas nero prima dell’accendione di un razzo solido


#8

Credo che si tratti dell’accensione del “solid-fueled side jet for roll control during flight” di cui si parla in questo articolo.


#9

Grazie Rob
Per la risposta e per il link


#10

Photo gallery: http://www.asahi.com/articles/ASJDJ5WBCJDJTIPE02W.html?iref=comtop_video_01


#11

Jaxa ha pubblicato alcune immagini HD del liftoff e non ce le facciamo sfuggire. :stuck_out_tongue_winking_eye:

Le altre sono qui


#12

Video del lancio in versione breve.


#13

Ed ecco come lo avremmo visto noi.


#14

Ho l’impressione però che noi avremmo fatto più chiasso. :stuck_out_tongue_winking_eye: Non so se l’audio sia quello locale, in caso affermativo i presenti sembrano assistere al lancio quasi in religioso silenzio.