Esiste una traduzione italiana "ufficiale" di "One small step.." di Armstrong?

Esiste una traduzione italiana ufficiale * della storica frase di Armstrong?

That's one small step for [a] man, one giant leap for mankind.

Io la traduco così:

Questo è un piccolo passo per un uomo, un balzo gigantesco per il genere umano.

La sento spesso tradotta in “un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità”. Anche se non vincerò il premio Pulizter a breve, è una versione che non mi convince.

Paolo Amoroso

  • Per opportuni valori di “ufficiale” (es. autorevole, frequentemente citata dagli esperti, ecc.)

E ci hai ragione, dato che è la traduzione letterale “Questo è un piccolo passo per (un) uomo, un balzo gigantesco per l’Umanità”.

“To leap” è saltare e non camminare. qualsiasi altra traduzione non ha senso ho è una libera intrepretazione…

Dear Sirs, I agree completely with you!
:grinning: :grinning: :grinning: :grinning: :grinning:

Non so voi…
Ma io adoro questa frase!.. :grinning:

Oltre ai libri: “APOLLO 13” di Jim Lowell e “SE IL SOLE MUORE” di Oriana Fallaci; qualcuno sa se esiste la versione cartacea degli episodi di “DALLA TERRA ALLA LUNA” di Tom Hanks, o eventualmente altri testi - in italiano -che riguardano la storia dei viaggi lunari?

Oltre ai libri: "APOLLO 13" di Jim Lowell e "SE IL SOLE MUORE" di Oriana Fallaci; qualcuno sa se esiste la versione cartacea degli episodi di "DALLA TERRA ALLA LUNA" di Tom Hanks, o eventualmente altri testi - in italiano -che riguardano la storia dei viaggi lunari?

La fonte principale di Tom Hanks per questa serie è il libro di Andrew Chaickin “A Man on The Moon”
L’ho ripreso diverse volte ed è sempre una lettura molto avvincente, frutto di un lavoro di intervista e ricerca storica ben fatto.

http://www.andrewchaikin.com/
Il volume su Amazon

Esiste una traduzione italiana ufficiale * della storica frase di Armstrong?
That's one small step for [a] man, one giant leap for mankind.

Io la traduco così:

Questo è un piccolo passo per un uomo, un balzo gigantesco per il genere umano.

La sento spesso tradotta in “un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità”. Anche se non vincerò il premio Pulizter a breve, è una versione che non mi convince.

Chiaramente è questione di gusti, ma io preferisco “umanità” che “genere umano”. Per il resto la traduco anche io in questo modo.

Concordo con Paolo, il problema è che questa frase così carica di significato, doveva giungere in maniera altisonante alle oreccchie della gente comune, quindi risultare più “orecchiabile”… :roll_eyes: Ritego che nel nostro “italiano ufficiale” si sia optato per questa via.