Europa e Marte le missioni per SLS

Buone notizie anche se teoriche.

Poi giusto per rimanere coi piedi per terra prima del 2018 c’è il 2016 con la nuova amminisrazione e con tutte le incognite derivanti.
In ultimo gli scenari internazionali che da oggival 2018 posso andare in un verso ma anche all’opposto.

Insomma stiamo alla finestra TT ed attendiamo.

Ma soprattutto: perche’ flybyS e non flybIES? (ho controllato ed è giusto flybys, come era scritto sul sito JPL). :nerd: :point_up:

Facezie a parte, il fatto che non abbiano problemi a trovare missioni automatiche per SLS e invece non riescano a creare un po’ di consenso ed entusiasmo intorno ad una manned qualunque dovrebbe farci riflettere. :face_with_head_bandage:

Vedo che i “non è ancora chiaro quale potrebbe essere la sua destinazione” riferiti ai voli manned di SLS sono più di uno.
Non è un buon indizio.

un banale, ma realistico Quoto…

In pratica l’unica missione manned con una destinazione e’ quella dell’asteroide, e sappiamo tutti quanto sia oggetto di discussione. Chissà cosa avrebbero fatto i sovietici con Energia?

Dato che siamo nel mondo della fantasia, quella che accende di più la mia è la missione con propulsore elettrico. Sarà quello di nuova generazione, il vasimr? Attendo con ansia di vederlo funzionare sulla ISS. Se ne hanno nuove? Questo l’articolo più recente che ho trovato, si parla del 2016.

Non credo possa essere il VASIMIR, non è ancora testato nello spazio

Ma se il collaudo avvenisse nel 2016, ci sarebbero otto anni di tempo. Troppo poco, per missioni solo annunciate?

Il problema del VASIMIR, anche se il collaudo andasse perfettamente, è che ha bisogno di decine se non centinaia di kW. Non mi risulta che si sia in grado di avere così tanta potenza su una sonda al momento.

Esattamente, il problema è l’energia non il propulsore…

Si, auspicata una fonte nucleare. Ma esiste un limite all’estensione dei pannelli?

ma… non da titolo si parlava di SLS?

Mah, già 35/50 metri di larghezza (come si evince dagli ultimi video NASA https://www.youtube.com/watch?v=PIbGuKQS_F8 ) mi sembrano già tanti, sia per peso che per dimensioni… Non so quanto più in là si potrà andare…

NASA TV un paio di gg fa ha trasmesso un interessante documentario sulla propulsione elettrica che pareva proprio rispondere alla mia domanda, motori a ioni delle dimensioni di una cartuccia per stampante e dispiegabili in array, batterie e nuovi pannelli flessibili. Sono riuscito a trovare però solo questo al momento, ben più breve.

I pannelli sembrano essere in grado di avvicinarsi alla potenza richiesta, perché useranno un materiale flessibile di massa davvero esigua (nel video che ho postato non entra nel merito). Ovviamente la potenza solare sarà ridotta verso Marte.