ExoMars: prosegue la preparazione per il lancio di TGO e Schiaparelli


#1

#2

Bella missione, speriamo nel successo del lander europeo!!! :smile: :smile: :smile:


#3

Bello! Peccato che non si possa usare il generatore russo: tutto quel viaggio solo per 8 giorni di carica delle batterie sembra uno spreco!


#4

finito il riempimento dei serbatoi dei propellenti del Trace Gas Orbiter (TGO)

Copyright: TAS-F/Yannick Le Marchand


#5

Manca la foto del barattolo dell’idrazina. Belle le tute pressurizzate!


#6

Non dono tute pressurizzate
Ma autorespiratori ermetici. Come quelli che si usano in smbienti con contaminazioni tipo NBC


#7

Beh si che sono pressurizzate, altrimenti ci sarebbe uno scambio fra l’ambiente interno e quello esterno. Inoltre la pressurizzazione serve per mantenere una pressione interna maggiore di quella esterna in modo da evitare che l’aria eventualmente contaminata, in caso di lacerazioni contenute della tuta, possa entrare e provocare lesioni allo sfortunato operatore.


#8

E si vede anche bene, sono gonfie.


#9

È vero, sono d’accordo con te! Noi appassionati di astronautica la facciamo sempre facile… Io un pannelluccio solare l’avrei messo di sicuro, anche piccino o ripiegabile e leggero tipo quelli del Phoenix Mars Lander… Poi penso alle certificazioni dei materiali, al costo del personale a terra che deve supportare il lander e a mille altre cose che mi confermano che sono un ingenuo sognatore! :flushed:


#10

Ecco come apparirà Schiaparelli sul suolo marziano poco dopo l’atterraggio.


#11

La sonda mentre viene agganciata allo stadio superiore Briz-M.


#12

L’integrazione fra payload e razzo è terminata.


#13

chiedo scusa è pressurizzata, pensavo, senza riflettere alla tuta da decontaminazione che si usa in particolari casi anche in sanità


#14

Bell’articolo di Antonio Lo Campo su Exomars in LaStampa-Tuttoscienze di oggi: https://www.lastampa.it/2016/03/09/scienza/tuttoscienze/cari-marziani-il-momento-di-scoprire-se-esistete-davvero-vK2Svwn6RQV61rufmJrFhO/pagina.html


#15

Rollout e verticalizzazione completati.


#16

“Soppa” Robmastri (da bolognese a bolognese) sono foto da poster! Bellissime! Questo vettore ha un aspetto vagamente retrò, da cartolina. Mi piacerebbe stampare la 3a formato poster e metterla in camera da letto, debbo però prima sentire cosa ne pensa mia moglie


#17

Ma tua moglie non si è ancora rassegnata? :smile: Qui c’è tutta la serie: http://exploration.esa.int/mars/57588-exomars-2016-at-the-launch-pad/ Sono a risoluzione 5520 × 3684 non so se sia sufficente per un formato manifesto. (Per inciso, anche se sono bolognese adottivo da vari decenni, sono rimasto romagnolo dentro :stuck_out_tongue_winking_eye:).


#18

Si mia moglie si é rassegnata, tanto che é venuta pure al pranzo di torino con lo Zio&Co e si sorbisce tutti i musei a tema fingendo (?sarà vero?) interesse, ma il troppo é troppo :smiley: - Grazie x le foto ad altra risoluzione!

Sarà per il fair coperto in quel modo, sarà per la trave di sostegno con i fori di alleggerimento, per i boosters laterali, per il braccio della gru o per il radar dietro… ma la 3a é proprio un’immagine MONDIALE! Esprime potenza. Ed anche le altre, bellissime! Topopesto, ti chiamo al tuo DOVERE di razzomodellista, qui c’é della sostanza!


#19

video del lancio


#20

Ho già realizzato un modello del vettore qui in questione, però nella versione che venne studiata per un ipotetico volo sulla Luna da parte dei Russi.

Attualmente ho in lavorazione un’altra versione di questo vettore, quella che venne utilizzata per mettere in orbita il modulo Zvezda della ISS però, per problemi riscontrati in fase di montaggio (imprecisioni nel dettaglio), l’ho momentaneamente accantonato. Si riprenderà in futuro!