Expedition 66 Mission Log

Hard docking confermato. Benvenuto Prichal :slight_smile:

11 Mi Piace

Gli scatti di Shkaplerov

6 Mi Piace

Si sta valutando la possibilità di autorizzare l’attracco a Prichal delle Crew Dragon.

7 Mi Piace

Il modulo rimorchiatore è stato sganciato subito dopo il docking?

No, il rimorchiatore verrà sganciato fra alcune settimane.

1 Mi Piace

Allora scateniamoci!



L’opzione dell’adattatore IDA sulla porta di Prichal di AFT imho è la più probabile, dato che quelle ai lati sarebbero meno “agevoli” per il docking di una navetta per via dei pannelli di Nauka. Quella in FWD sarebbe impallata dal corridoio di attracco di Rassvet (oltre che per la presenza dell’airlock di Nauka) e quella a nadir ha la priorità per le Sojuz/Progress (il sistema KURS è montato da quel lato)

L’angolazione delle Dragon sarebbe si 90° rispetto l’asse verticale, altrimenti ci potrebbero essere problemi alle antenne di Prichal o al comparto oblò di Nauka

Una Cargo Dragon? Si, ma senza payload non pressurizzato. ERA non ci arriverebbe.

EDIT: I fan della CST-100 si sono fatti sentire

12 Mi Piace

Gli astronauti sono entrati in Prichal.

7 Mi Piace

Video dell’arrivo di Prichal.

3 Mi Piace

Pëtr Dubrov si è fatto il primo selfie nell’ambiente interno di Pričal. Si già, una panoramica a 360° non è il massimo. Per adesso e solo per adesso ci accontentiamo di questa :pensive:

7 Mi Piace

Come mai? Per poterlo deorbitare se qualche sistema importante non dovesse funzionare correttamente?

Alcune belle immagini condivise da Chris White (CRONUS flight controller).
Sono state riprese durante il cambio di assetto della stazione e mostrano la parte russa, con un background piuttosto inusuale.

6 Mi Piace

Non credo. In quel caso si lavorerebbe ad una soluzione, piuttosto che staccarlo e deorbitarlo.

Probabile che si voglia testare per bene il sistema di trasferimento dei propellenti (le cargo Progress potranno in futuro rifornire il lato Russo della ISS anche dalla linea Prichal/Nauka)

1 Mi Piace

Escluderei questa spiegazione @Raffaele_Di_Palma per due motivi:

  1. La Progress M-UM non è connessa direttamente al porta di attracco inferiore di Pričal, bensì ad un collare esterno dove sono situate le molle di rilascio.
  2. I serbatoi che alimentano i propulsori del modulo di servizio non sono gli stessi da cui viene trasferito il carburante alla Stazione, che invece si trovano nella sezione intermedia della Progress (l’equivamente del modulo di discesa di una Sojuz, per capirci) qui non presente.

@robygun non era possibile sganciare subito il rimorchiatore, che avrebbe comunque richiesto non meno di 4 ore, il tempo dei cosmonauti per entrare nel modulo. Prima di procedere con il distacco, infatti, è necessario riprogrammare il computer di volo della Progress M-UM (le massa in gioco senza Pričal sono molto diverse). Inoltre il rimorchiatore ha alimentato in modo temporaneo Pričal fin tanto che il nuovo modulo non è stato integrato nei sistemi della Stazione.

Tornando indietro nel tempo, i rimorchiatori Progress M-MIM2 (Poisk - 2009) e Progress SO-1 (Pirs - 2001) sono rimasti attraccati rispettivamente per 26 e 9 giorni circa. Nel caso di Pirs c’era la necessità di renderlo operativo il prima possibile visto il limitato numero di ormeggi disponibili all’epoca (due, Zvezda posteriore e Zarja inferiore), una situazione ben diversa da quella odierna che permette di gestire la cosa con più calma

12 Mi Piace

Grazie, non avevo pensato alla necessità di spostare l’alimentazione del nodo…

2 Mi Piace

L’avvicinamento, l’attracco, il fermento per l’apertura del portello e l’ingresso in Pričal

4 Mi Piace

Il timelapse è meno scenografico delle fotografie, però comunque si apprezza il lento cambio d’assetto

2 Mi Piace

Domani (30/11) è il giorno dell’attività extraveicolare di Thomas Marshburn e Kayla Barron. Matthias Maurer sarà responsabile del Canadarm2 alla cui estremità si troverà uno dei suoi colleghi, aiutandoli a portare a termine i compiti assegnati

4 Mi Piace

Nuovo articolo di Vincenzo Chichi pubblicato su AstronautiNEWS.it.

4 Mi Piace

Aggiornamento da @RikyUnreal via Twitter

La simulazione della EVA programmata per domani, la n°78

ed il briefing completo

3 Mi Piace