Galileo L6


#1

Il sesto lancio della costellazione Galileo sta per avvenire.

Galileo control center Germany segue come se fosse il primo…


#2

Qualche informazione sul lancio

http://www.russianspaceweb.com/soyuz-lv-vs13-galileo-foc-m4.html


#3

Anno record per Arianespace, 12 lanci.
6 Ariane 5,3 Vega, 3 Soyuz


#4

Booster separation complete


#5

Ora si attende la seconda accensione del fregat. Cercando di non pensare ad L3


#6

Un bel TT.

Quindi altri 2 satelliti in orbita, molto bene per la costellazione


#7

Quindi? Lancio completato con successo?


#8

Sempre in attesa del secondo burn.
Sapremo tutto con certezza solo quando, a separazione avvenuta, i satelliti saranno attivati e si potrà iniziare a determinare l’orbita (tutte cose fatte da CNES a Tolosa, che gestisce la fase di LEOP per questo lancio)


#9

Intanto una bella immagine del lancio. Probabilmente fa freddo a quella quota, anche in Guiana, e il Soyuz si è messo una buriola (come si dice in italiano corretto?).


#10

Non è la sollecitazione aerodinamica del MAX Q?


#11

Certo, volevo solo sottolineare che sembra un cappellino invernale, non che fosse dovuto alla temperatura.
My bad.


#12

La buriola non si che sia :stuck_out_tongue_winking_eye: ma siamo in trepidante attesa…
Quando sapremo che è andato tutto ok?


#13

Confermo che la “buriola” mi risulta sconosciuta…ma l’effetto cappellino l’avevo capito! :stuck_out_tongue_winking_eye:


#14

Ed i tre lanci Soyuz sono stati tutti dedicati ai satelliti Galileo.

Al momento tutto lascia presupporre un lancio riuscito.


#15

Video del lancio.


#16

Tutto bene :slight_smile:
Una bella emozione, il mio lancio preferito fino ad ora :slight_smile:


#17

Yeah! Well done! :clap:


#18

I due satelliti si trovano su un’orbita quasi circolare a 23.500 km di altezza e 54,9 gradi di inclinazione.


#19

Per i prossimi dovremo aspettare ottobre 2016, quando ne verranno lanciati quattro a bordo di Ariane 5.