Hubble: 23 anni e non sentirli

Che dire, il sogno sarebbe stato riportarlo a terra al termine della vita utile, speriamo non cancellino “Webb” ora.

Prendendo spunto dal nostro Founder ed il suo “Goodies Corner” inaugurato nell’articolo su ATV (https://www.astronautinews.it/2013/06/09/atv-automated-transfer-vehicle-tutto-quello-che-ce-da-sapere/)
posto un papercraft davvero particolareggiato dell’Hubble…

http://hubblesite.org/the_telescope/hand-held_hubble/paper-expert.php

Mi sa che il papercraft sia l’unico modo per portar giù un Hubble! :grin:
Scherzi a parte, ma perchè mai avrebbero dovuto portarlo giù? Credo che costo e rischio di una missione Shuttle apposta per poi metterlo in museo non sarebbero giustificabili in alcun modo. Piuttosto, potrebbe finire in museo un modello ingegneristico - se poi dentro manca la Data Interface Unit che adesso è in orbita dopo esser stata recuperata dagli scaffali del JPL, pazienza.

Io in un documentario che avevo scaricato tempo fa avevo sentito la seguente fine di HST: si manda una piccola sonda che si aggancia al telescopio, poi la sonda fornisce ad esso la spinta necessaria per deorbitare. Successivamente il telescopio impatta nell’oceano con conseguente inabissamento.

Beh se STS fosse ancora in attività non credo sarebbe stato poi così folle approfittare di una missione di messa in orbita di un altro carico per ritornare a stiva piena con Hubble…il problema non si pone dal momento che gli Shuttle sono a terra!

Speriamo che Hubble continui ancora a fare il suo lavoro: un po’ per i problemi iniziali, un po’ per i dati straordinari che ci ha restituito, è diventato celebre anche nell’immaginario collettivo e credo che sia destinato a rimanere come pietra miliare nella storia dell’esplorazione dell’universo.

Beh sarebbe interessante vedere cosa ha fatto il "vuoto che tanto vuoto non è " sulle componenti no?
Ok, non è l’unica cosa che sta su da un pò ma probabilmente è una tra le più complesse e vedere come si usurano i diversi materaili potrebbe aiutarci a comprendere meglio cosa funziona bene nello spazio e cosa no
E, correggetemi se sbaglio, ma a quanto ne so, ancora non si sa come portarlo giù in modo controllato quindi è un problema che prima o poi ( meglio prima ) andrà risolto…
Uddio sto parlando come un’ingnegnIere :spank: :spank: :spank: :spank:

Orrore! Orrore!
Dato che l’Hubble non ha motori per fare un deorbit… cade dove cade. Salvo mandare su un rimorchiatore per un deorbit controllato. Da http://hubblesite.org/the_telescope/hubble_essentials/ :

" Eventually, Hubble’s time will end. As the years progress, Hubble’s components will slowly degrade to the point at which the telescope stops working.
When that happens, Hubble will continue to orbit Earth until its orbit decays, allowing it to spiral toward Earth. Though NASA originally hoped to bring Hubble back to Earth for museum display, the telescope’s prolonged lifespan has placed it beyond the date for the retirement of the space shuttle program. Hubble was designed specifically to function with the space shuttle, so the replacement vehicle will likely not be able to return it to the ground. A robotic mission is expected to help de-orbit Hubble, guiding its remains through a plunge through the atmosphere and into the ocean. "

Esatto! E la missione avrebbe un grandissimo valore non perche’ e’ facile, ma perche’ e’ difficile.

Poichè nell’ultima missione di manutenzione le venne installato uno speciale anello di docking nella parte inferiore, da utilizzare in una futura operazione di deorbitamento, nulla e nessuno vieta la possibilità, se lo si vorrà, di utilizzare la capsula Orion e di fare un nuovo restailing al nostro caro Hubble. Certo, con il nuovo JVST, forse sarebbe futile però, se fosse ancora in buono stato e un lavoro in tandem potesse dare buoni risultati, non sarebbe un lavoro inutile.

E per ricordare il 25° anniversario in orbita ScienceCasts ricorda con John Grunsfeld il ruolo degli astronauti nel proseguimento della missione e delle attività di ricerca:

https://www.youtube.com/watch?v=R9fYj1YCGJ0