Hubble e Cassini rivelano nuovi dettagli sui geyser di Europa ed Encelado


#1

#2

A distanza di un anno e un mese riapro questo thread perché a breve ci sarà una conferenza con (speriamo) qualche novità sui geyser di Europa, che se confermati saranno un boost per Europa Clipper.
Il link a YouTube:


#3

Faccio un riassunto di quello che ho colto.

Le foto di Hubble avevano già dato qualche indizio che anche su Europa potessero esserci dei geyser. A distanza di 20 anni si è tornati a guardare i dati ricevuti dalla sonda Galileo e, grazie alle tecnologie di oggi, si è riusciti a dare un senso ad alcuni rilevamenti anomali da parte dei magnetometri. Confrontando i dati si è giunti alla conclusione che non solo Galileo ha rilevato la presenza dei geyser su Europa, ma ci è pure passata in mezzo.

Questa è una manna per Europa Clipper che avrà strumenti all’avanguardia e potrà sorvolare la luna di Giove fino ad un minimo di 25 km dalla superficie durante i suoi 44 flyby previsti.
Grazie ai suoi strumenti si potrà capire lo spessore dello strato di ghiaccio perché a bordo ci saranno radar con diverse lunghezze d’onda che potranno penetrare fino a 100 km di profondità. Si potrà capire la composizione della crosta, la quantità di calore assorbito da Europa e le zone in cui è focalizzato. Europa è lontana dal Sole, ma la risonanza fra le lune di Giove genera energia che si trasforma in calore.

Interessante anche il fatto che Galileo abbia rilevato i geyser attraverso il magnetometro. I pennacchi sono formati per lo più da vapore acqueo, una sostanza neutra che non interagisce con il campo magnetico, MA l’ambiente superficiale della luna è costituito anche da particelle cariche che vengono trasportate nello spazio dai geyser. Sono queste particelle ad aver modificato la densità degli elettroni e il campo magnetico, rendendo “anomali” alcuni dei rilevamenti di Galileo. Quindi non è una misura diretta, ma indiretta.

Se non erro al momento il lancio è previsto per il 2022.


#4

Europa Clipper “may launch as early as June 2022” dice la news Nasa di oggi

Grazie per la sintesi e complimenti anche per la copertura-tweet della conferenza (basterebbe cucirli assieme per farci un articolo :smiley:)


#5

Video sintesi da NASA JPL


#6

Grazie mille, anche con la nuova funzioncina apposita :wink: