Il Canada presenta i suoi due nuovi astronauti


#1

Sono stati resi noti ieri i nomi dei due nuovi candidati astronauti dell’Agenzia Spaziale Canadese CSA, si tratta di Jeremy Hansen e David St-Jacques che si andranno ad aggiungere ai 9 colleghi del Canadian Astronaut Corps.

A darne notizia, a poche settimane dal lancio di due veterani quali Robert Thirsk e Julie Payette verso la ISS, sono stati il Ministro dell’Industria Tony Clement ed il presidente di CSA Steve MacLean.

Era dal 1992 che il Canada non effettuava una selezione per il suo corpo astronauti, i due nuovi membri sono stati scelti tra 5351 candidati.

Dopo un breve training estivo presso il quartier generale CSA, si trasferiranno al JSC NASA di Houston (TX) dove seranno di supporto ai colleghi già in addestramento per missioni future.

Jeremy Hansen, nato nel 1976 è laureato in Scienze Spaziali presso il “Royal Military College” di Kingston in Ontario, inoltre ha un Master in Fisica con una tesi sul tracking dei satelliti.
Attualmente serve come pilota di CF-18 presso il 4 Wing Operations di Cold Lake, Alberta.

David Saint-Jacques, nato nel 1970 è laureato in Ingegneria Fisica presso l’École polytechnique de Montréal, una laurea in astrofisica presso la “Cambridge University” (UK) ed infine una laurea in medicina presso l’Université Laval in Quebec City, Quebec.
Attualmente lavora proprio come medico presso il “Medicine at Inuulitsivik Health Centre” di Puvirnituq, Quebec.


astro_hansen.jpg

astro_saintjacques.jpg


#2

Sembrano due tipi simpatici!

Auguri e buona fortuna per il loro nuovo incarico!


#3

Per volare con chi?
Sulla Soyuz immagino.


#4

Soyuz/ISS/Orion


#5

Complimenti per aver raggiunto questo importante traguardo!


#6

Ma Orion,con quattro sedili a disposizione (e in ogni caso parliamo del 2016),ospiterà Astronauti di altri paesi?


#7

Se si faranno degli accordi perchè no?
Durante le missioni di rotazione dell’equipaggio della ISS penso che ci saranno degli astronauti non statunitensi.


#8

Si infatti… non vedo perchè no…


#9

Beh, mi sembra che anche ora il Canada non usi suoi mezzi di messa in orbita…quindi…non cambierà nulla