L’Italia contro l’Agenzia europea per la ricerca

L’Italia è l’unico paese europeo, insieme alla Polonia, che si oppone alla creazione di un’Agenzia europea per la ricerca (European Research Council, ERC), con motivazioni di particolare gravità.

Il resto dell’articolo lo trovate qui :
http://www.scienzaesperienza.it/news/new.php?id=0317

Occorre capire cosa sia successo dalla data dell’articolo ad oggi, per effettuare una seria valutazione. Non conoscevo comunque questa proposta. Penso sia quello che ci vuole, un ente che coordini la ricerca nell’unione.

Mi sono accorto ora delle data non ci avevo fatto molto caso avendo letto il mese Marzo appunto .

Ho fatto una veloce ricerca e ho trovato qualche articolo :
http://it.news.yahoo.com/28022007/259/via-l-attivita-european-research-council.html
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tecnologia%20e%20Business/2007/02/caravita-berlino-280207.shtml?uuid=5a9dc598-c70a-11db-b7de-00000e251029&DocRulesView=Libero
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/scienza/grubrica.asp?ID_blog=38&ID_articolo=75&ID_sezione=243&sezione=News

Ho trovato del materiale on line. Il Consiglio europeo di ricerca è ormai una realtà; vi partecipa anche l’Italia.

http://erc.europa.eu/

Speriamo serva a coordinare una politica di ricerca comune e a dare rilancio alle prospettive di ricerca del vecchio continente!