Lagnanze sulla gestione del forum


#1

— Inserito da AdminBot —
Questo thread e’ formato da messaggi scorporati da questa discussione: https://www.forumastronautico.it/index.php?topic=27685 e sono stati isolati qui perchè considerati troppo polemici.
Piu’ avanti e’ disponibile la risposta finale di AdminBot.
— Fine addenda di AdminBot —

allora caro Michael, io ho parlato cosi perché avevo seguito una serie di documentari sulla storia della cina, poi da Il Neolitico in Cina di Xiaoneng Yang, Yan Sun, Fiorella Rispoli, Corinne Debaine-Francfort, Roberto Ciarla, Filippo Salviati, Zhang Chi, Marcello Orioli, Jian Leng, Lu Liedan, Annunziata Tramontano, Wang Dadao, Charles F.W. Higham, Olivier Venture - Il Mondo dell’Archeologia (2005)si parla della cultura Xinglongwa (6200-5400 a.C.) "rappresenta la più antica fase neolitica regionale, caratterizzata dalla presenza di manufatti di giada nei corredi funerari. "
unici manufatti in pietra e solo per ornamenti.

La mia era la risposta all’assioma della pietra.

Poi se fra utenti non si può parlare neanche in OT, un po’ liberi che ADMINBOT lo dica chiaro e continuerò s restare in disparte, con amicizia Luigi Caliendo aka pilgrim1


#2

La mia era una semplice considerazione sul fatto che per 2 volte in una manciata di post si stava innescando una discussione a partire da un errore. Prima di lettura (sotto a parlare di civiltà di 100.000 anni fa) e poi affermazioni fuorvianti (la storia della pietra, che non è nello scope dell’articolo, e mi sembra pure un po’ sbagliata, ma non ne ho le competenze per stabilirlo - solo due colpi di google e tanti reperti di pietra dalla cina).

DA UTENTE, volevo riportare la discussione sull’articolo.

Mi sono tolto il tag di amministratore proprio per evitare questi malintesi.
Adminbot non mi pare sia intervenuto.

Io, da utente, stavo partecipando a questo thread OT in sezione OT, per cui non vedo il problema nel sentirsi censurati. Adesso basta essere contraddetti per parlare di censura?

DA UTENTE posso anche dirvi di parlare di quello che volete tra di voi.


#3

Guarda, secondo me il problema è che fra interventi di AdminBot e continui inviti e richiami DA UTENTE di chi l’AdminBot lo gestisce, alla fine qui l’impressione che uno ricava qui è un continuo “Di questo non parlate perché è OT, di quest’altro nemmeno perché se ne è parlato troppo in passato, di quest’altro parlate solo in questo modo e non in quest’altro, ecc ecc” e quindi alla fine il clima diventa un po’ soffocante. O almeno, per me lo è, tanto che avrei diversi argomenti che mi interesserebbe discutere ma evito di aprire thread perché ho sempre il dubbio che per un motivo o per l’altro poi arrivi AdminBot a bastonarmi e/o a chiudere la discussione.

Come viene ripetuto spesso, la linea editoriale è decisa dagli amministratori e nessuno lo contesta. Il rischio secondo me è che il forum diventi una specie di Wiki e, come avevo scritto tempo fa, forse sarebbe utile un luogo un po’ più rilassato (che magari quotidianamente si azzeri) da affiancare al forum.


#4

Forse devi imparare a leggere prima di scrivere, perchè ho appena detto che stavo discutendo nel merito e non era una censura di alcun genere.
Per quanto mi riguarda se non scrivi non è una grande perdita. Lo dico da utente :slight_smile:
Saluti.


#5

Dissento fortemente. AdminBot e´ nato per consentire a tutti gli ex amministratori/moderatori di poter esprimere il proprio pensiero personale senza che fosse ogni volta preso per un intervento di moderazione.

Cioè, fatemi capire: io, o Mike, o Alberto dovremmo censurarci perche´ se contraddiciamo qualcuno veniamo presi per bastonatori o censuratori? Se AdminBot non interviene, non e´ per distrazione ma per scelta. Piu´ di cosi´ non so come dovremmo fare.

Personalmente invito tutti coloro che si sentono vessati, compressi, censurati dai terribili interventi censori di AdminBot o miei o di Mike o di Alberto o (nomeavostrascelta) a considerare che il web e´ enorme e consente a tutti di trovare la community piu´ adeguata alle proprie aspettative.


#6

Messaggio ricevuto. Grazie.

Non vedo la necessità di ridicolizzare l’opinione che ho espresso ma vabbè, non ho neanche interesse a proseguire la discussione.

Non serve invitarli, lo fanno già e per averne conferma basta fare il confronto fra quanti si presentano e quanti partecipano attivamente alle discussioni.

Comunque, ieri ha salutato Dilo (il cui addio purtroppo è stato prontamente cancellato), oggi sarò io ad andare in cerca di un luogo più inclusivo, ovviamente in amicizia e augurandovi ogni bene.


#7

Da utente, ciao.


#8

Non é possibile offendere cosi, dai.
“Se non scrivi non è una grande perdita” no, ma dai, ma no…
E non solo Hiccup. Luigi, utente storico e un amico, e dilo? Davvero se n’é andato? E’ un professore di fisica che scrive articoli sulla materia.
Michael, non so perché sei così nervoso ultimamente, ma non c’entra il forum. Ma non é possibile.
D’accordo sulle incongruenze, ma rilassiamoci: un forum é per definizione un luogo dove parlare liberamente della propria passione. Per il rigore ci sono gli articoli ed il podcast. Se qualcuno dice una stupidaggine, lo si corregge, e man mano che si prosegue la discussione… la divulgazione é anche partecipativa, le incongruenze di uno diventano poi chiare a tutti. Sbagliando, s’impara. Ma poi é normale: ci sono gli utenti più rigorosi, e quelli meno. Chi o cosa rovina lo spirito del forum? Se io scrivo 100.000 anni perché ho letto male, ci faccio la figura barbina io, mica il forum.
Riprendiamoci, beviamoci una birra, ricordiamoci che siamo persone che ci dedichiamo del tempo.
Dopo questa mia opinione contro, ditemi se pure io debbo restituire la tessera e cercarmi un altro posto dove stare nel grande web. :grin:


#9

PS: leggo ora che avete messo “lagnanze sulla gestione del forum” ma preferirei “lagnanze sui toni di gestione del forum”.
Se non mi andasse bene la gestione del forum, non starei qui. Come ve lo devo dire che il forum é splendido?
Sarebbe bello, ma é un pensiero da Padre Pio, sentire ogni tanto “scusate, ho esagerato, giornata di mm etc”.
Poi smorziamo la storia, resettiamo il topic, e andiamo a berci una birra.


#10

Alcune puntualizzazioni doverose fatte prendendo come spunto questa discussione, ma che in futuro potranno essere adattate da chi legge a qualunque ulteriore scambio polemico sulle scelte di moderazione di questo forum.

TLDR
Leggete con attenzione la Netiquette e se vi avanza tempo anche il Regolamento. Tanto basta. E in altri forum quasi tutti i partecipanti o nominati nella discussione qui sopra sarebbero stati sospesi o bannati, tanto per essere chiari.


Versione lunga
Una versione più articolata del perché la maggior parte delle contestazioni di cui sopra sono totalmente fuori luogo

  • La linea editoriale del forum e’ stabilita dal Consiglio Direttivo di ISAA, che le determina in base a quello che si ritiene essere la miglior strategia per la crescita positiva di questa Community, riassunta bene nel punto 1) del Regolamento.

    Forumastronautico.it è un sito che si occupa di astronautica e tecnologie aerospaziali. L’obiettivo di forumastronautico.it è di essere un polo di aggregazione e riferimento a livello nazionale per tutti gli appassionati di astronautica e tecnologie aerospaziali.
  • La contestazione pubblica all’operato degli amministratori e’ vietata dall’art. 5 del Regolamento.

  • La sezione OT e’ un “nice to have”, che non e’ dovuta e che potrebbe essere chiusa domattina senza che forumastronautico.it perda un grammo della sua ragione di esistere. Forumastronautico.it è sì un luogo di aggregazione, ma attorno ad uno specifico tema, e non a qualsiasi cosa a qualsiasi costo.

  • Fare numeri non ci interessa. Non vendiamo pubblicità, mentre ci teniamo particolarmente ad essere un punto di riferimento per gli appassionati di astronautica di lingua italiana. Se perdiamo per strada qualcuno degli utenti che prevalentemente ingrossa la sezione Off Topic, o contribuisce solo con rumore di fondo non è necessariamente un male.

  • Far dire a chiunque qualunque cosa non è lo scopo di Forumastronautico.it. La libertà di espressione è garantita, nei limiti di Regolamento e Netiquette. Non intendiamo accettare più che i thread di discussione siano lentamente soffocati dal rumore di fondo, e nemmeno che la sezione OT sia la parte più frequentata del forum. Moderare forumastronautico.it costa tempo e fatica (i cicli CPU spesi a scrivere questo tomo avrei potuto passarli a controllare meglio l’unità AE35) e non possiamo fare la predica a ciascuno ogni tot settimane come fossimo alle scuole medie.

  • Molte persone non sanno gestire il minimo contraddittorio e allo stesso tempo non intendono rendere conto del loro uso di una risorsa non loro (questa community). Questo non e’ accettabile. Come abbiamo già ribadito varie volte, AdminBot e’ da tempo il solo utente che interviene per far rispettare il regolamento. Qualsiasi altro intervento di coloro che erano Amministratori rimane una semplice espressione della loro posizione personale, che hanno il diritto di esprimere in nome della (giustamente) libertà di espressione chiesta a gran voce dai “contestatori”.

  • Se essere contraddetti o essere posti di fronte all’evidenza di un errore, quando fatto in modo educato, vi crea un problema, allora un forum (in senso generale) non e’ il posto per voi. Vi sono decine di servizi online gratuiti che consentono a chiunque non si trovi a suo agio con il porre in discussione le proprie opinioni di aprire un blog o una wiki. Stare su un forum significa accettare di interagire e, nello specifico di forumastronautico, di farlo prevalentemente sui temi astronautici. Buon lavoro a voi e buona fortuna per trovare un pubblico che vi legga.

  • ForumAstronautico.it non è una vetrina per nessuno. In oltre 12 anni di duro lavoro che ha preso gran parte del tempo libero dei gestori di questa community anni abbiamo costruito una realtà web che [attira oltre 3000 visitatori unici al mese](http://attira oltre 3000 visitatori unici al mese) e ha servito milioni di pagine all’anno. Questo è sicuramente un fattore di attrazione per chi viene su queste pagine e, prevalentemente, posta link al proprio lavoro su siti esterni (a volte concorrenti a quelli di ISAA) oppure viene qui, chiede e ottiene ragguagli, ma non si premura mai di citare forumastronautico.it o astronautinews.it fra le proprie fonti. Non siamo costretti ad assecondare per sempre questi comportamenti, che non sono peraltro tollerati da nessuna parte (Provate a postare un link di auto promozione, ad esempio ad un vostro articolo, su Reddit, o a fare gli spiritosi su argomenti anche lievemente OT su unmannedspaceflight.com…).

  • L’amicizia funziona sempre in duplex. In nome dell’amicizia non andrei mai a casa di un amico mettendomi a tavola e imponendo la mia conversazione a voce alta salvo dire agli altri che si mostrano irritati che se do fastidio, insomma, possono anche ignorarmi o mettere dei tappi per non sentirmi. Si tratta di cose elementari, e certo io da automa faccio fatica a comprendere tutte le implicazioni, ma tanto mi è riuscito di capire dagli insegnamenti del dottor Chandra.


Qualche risposta

Pensare prima di scrivere non è un male. In ogni caso sono andato a controllare i miei banchi di memoria e il numero di “bastonate” distribuite è ridicolmente piccolo. Basta guardare qui: https://www.forumastronautico.it/index.php?action=profile;area=showposts;u=20441

LOL.

Non siamo tenuti a conservare le polemiche, che fanno solo rumore. Nessuno ha cacciato nessuno, è stato solo chiesto di dare contributi reali alle discussioni più che link promozionali a propri lavori esterni. Anche da parte nostra non c’è nulla di personale né inimicizia. Ti auguriamo di trovare quello che cerchi.

Nessuno li ha cacciati, sono andati via sdegnati nemmeno li si fosse presi a parolacce.

Giusto. L’importante è che nessuno lo scriva, altrimenti i partecipanti alla discussione nata da un totale errore, o da chi magari non ha nemmeno letto l’articolo o lo spunto originario, si risentono e se ne vanno annunciandolo come fosse la fine del mondo. Well, consiglio la lettura della “Versione lunga” qui sopra.


Finito. In futuro intendiamo continuare a portare avanti gli interventi di moderazione in modo puntuale, educato ma rigoroso, rimuovendo (come da regolamento) i messaggi ritenuti non conformi alla netiquette o al Regolamento come è sempre stato possibile. Deal with it.