Luminosità gas Main Engine


#1

Ciao.

Osservando foto dei motori principali dello Shuttle come queste durante i test:

o anche durante il volo

mi chiedo come mai i gas di scarico diventino luminosi solo dopo l’uscita dall’ugello.
Sono per caso mach diamonds mooolto dilatati?

Grazie.


#2

Credo proprio che se li osservassi in UV vedresti un’immagine molto diversa. A quelle temperature idrogeno, ossigeno, acqua ed ossidrile emettono ben poco nel visibile, ma decisamente nell’UV. E sicuramente ci sono variazioni locali di densità/temperatura, evidenziate dai mach diamonds. Bisognerebbe avere uno spettro per capire le specie chimiche e le temperature nei vari punti.


#3

Grazie.

Interessante! E precisamente “quelle temperature” quali temperature sono?


#4

I motori dello Shuttle raggiungono una temperatura intorno ai 3.000 gradi.


#5

http://www.astronautix.com/props/loxlh2.htm conferma, circa 4000 K.
Vedi anche http://www.researchgate.net/profile/Mohammad_Faisal4/publication/255710939_CFD_SIMULATION_OF_A_LIQUID_ROCKET_PROPELLANT_(LH_2_LOx)_COMBUSTION_CHAMBER/file/72e7e5205236f7cc21.pdf dove c’è una bella analisi delle reazioni chimiche in atto ed i profli di temperatura (simulati) nella camera.
Poi google per “LH2-LOX combustion temperature”
Dopo l’ugello di scarico le temperature devono diminuire per forza, per l’espansione dei gas, e a questo punto gli ioni presenti si possono ricombinanare; questo produce la luminosità che comunque sarebbe molto maggiore in UV.